Cronaca Diretta Gran Premio di Germania di F1 al Nurburgring 11-10-2020

Cronaca Diretta Testuale Gran Premio dell’Eifel in Germania sul circuito del Nurburgring Domenica 11 Ottobre 2020 ore 14:10

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è nurburgring-650x433.jpg

Ordine d’Arrivo Gran Premio di Germania di F1 2020:

1 44 Lewis Hamilton MERCEDES 60 1:35:49.641 25
2 33 Max Verstappen RED BULL RACING HONDA 60 +4.470s 19
3 3 Daniel Ricciardo RENAULT 60 +14.613s 15
4 11 Sergio Perez RACING POINT BWT MERCEDES 60 +16.070s 12
5 55 Carlos Sainz MCLAREN RENAULT 60 +21.905s 10
6 10 Pierre Gasly ALPHATAURI HONDA 60 +22.766s 8
7 16 Charles Leclerc FERRARI 60 +30.814s 6
8 27 Nico Hulkenberg RACING POINT BWT MERCEDES 60 +32.596s 4
9 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 60 +39.081s 2
10 99 Antonio Giovinazzi ALFA ROMEO RACING FERRARI 60 +40.035s 1
11 5 Sebastian Vettel FERRARI 60 +40.810s 0
12 7 Kimi Räikkönen ALFA ROMEO RACING FERRARI 60 +41.476s 0
13 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 60 +49.585s 0
14 6 Nicholas Latifi WILLIAMS MERCEDES 60 +54.449s 0
15 26 Daniil Kvyat ALPHATAURI HONDA 60 +55.588s 0
NC 4 Lando Norris MCLAREN RENAULT 42 DNF 0
NC 23 Alexander Albon RED BULL RACING HONDA 23 DNF 0
NC 31 Esteban Ocon RENAULT 22 DNF 0
NC 77 Valtteri Bottas MERCEDES 18 DNF 0
NC 63 George Russell WILLIAMS MERCEDES 12 DNF 0

Cronaca Gara GP Eifel di Germania 2020:

60/60 ULTIMO GIRO! Lewis Hamilton vince il Gran Premio dell’Eifel e raggiunge le 91 vittorie in Formula 1 eguagliando il record di Michael Schumacher. Sul secondo gradino del podio sale Max Verstappen mentre Ricciardo è terzo!

59/60 Penultimo giro, Hamilton si avvicina sempre più alla vittoria numero 91 e si appresta a scrivere la storia al Nurburgring!

58/60 Quando siamo a 3 giri dalla fine del Gran Premio di Germania Hamilton ha 3 secondi di vantaggio su Verstappen. Ricciardo è terzo. Leclerc è ormai a 5 secondi da Gasly

56/60 Hamilton è sempre al comando su Verstappen e Ricciardo. Leclerc è a 4”2 da Gasly! Restare in pista con le gomme medie è stato un grave errore per il monegasco!

55/60 Sebastian Vettel sorpassa Magnussen. Leclerc non riesce a recuperare su Gasly

54/60 Hamilton fa un nuovo giro record in 1’28”257 e va a 3”2 su Verstappen.

53/60 Leclerc ha 9 decimi di vantaggio su Hulkenberg, mentre Vettel passa Latifi

53/60 Hamilton porta a 2”7 il suo vantaggio su Verstappen e scappa via verso la vittoria numero 91 in Formula 1 che gli permetterà di eguagliare il record di Schumacher! Ricciardo e Perez lottano per il 3° gradino del podio

52/60 Hamilton  ha già quasi 2 secondi di vantaggio su Verstappen, quindi Ricciardo terzo con Perez a seguire.

52/60 Ora è Hulkenberg ad attaccare Leclerc con il ferrarista in grossa difficoltà con le gomme medie!

51/60 Leclerc che è rimasto con le gomme medie è in difficoltà e viene passato da Gasly in curva 1, Vettel è 13° e prova ad attaccare Latifi

50/60 Hamilton riparte spingendo al massimo e prova ad allungare su Verstappen che ha Ricciardo in scia, poi a seguire ci sono Sergio Perez, Carlos Sainz e Charles Leclerc. Ricciardo intanto attacca Verstappen

49/60 Hamilton rallenta e prova a scaldare al massimo le sue gomme, anche con il DAS

49/60 La Safety Car tornerà ai box in questo giro.

49/60 Ancora Safety Car in pista

46/60 Rientrano tutti ai box approfittando della Safety car tranne Leclerc. Hamilton e Verstappen, come tutti gli altri, montano le gomme morbide. Il monegasco rimane in pista con le gomme medie

45/60 La McLaren di Norris sembra che sta per prendere fuoco con fumo che esce dalla scocca. SAFETY CAR in pista!

44/60 SI FERMA LANDO NORRIS! L’inglese parcheggia la sua McLaren a bordo pista.

44/60 Vettel rientra ai box e monta le gomme morbide nuove, mentre Leclerc guadagna quasi 3 secondi al giro su Lando Norris che è in grande difficoltà

43/60 Vettel subisce il sorpasso anche di Hulkenberg

42/60 Hamilton ha quasi 10 secondi di vantaggio su Verstappen, mentre anche Gasly infila Vettel e sale in ottava posizione.

41/60 Leclerc infila Vettel in curva 1 con un attacco molto deciso.

40/60 Hamilton ha 8”6 su Verstappen e dietro di loro c’è il vuoto con Ricciardo che ha quasi un minuto di ritardo dall’olandese

40/60 Leclerc supera Raikkonen in curva 1, sale in 8° posizione e va alla caccia di Vettel

37/60 Lewis Hamilton incrementa a 8 secondi il vantaggio su Max Verstappen

36/60 Leclerc rientra ai box per il secondo pit stop e monta gomme medie. Il monegasco rientra in decima posizione dietro a Vettel e Raikkonen

35/60 Carlos Sainz sorpassa Norris che non ha risolto i problemi al motore della sua McLaren dopo il pit stop. Sergio Perez di nuovo attacca Leclerc e stavolta lo sorpassa e mantiene la posizione sul ferrarista

34/60 Perez prende il DRS su Leclerc e lo sorpassa nel rettilineo finale sfruttando le gomme nuove. Poi Leclerc risponde e riprende la posizione su Sergio Perez

32/60 Hamilton è ormai in fuga con 6 secondi di vantaggio su Verstappen e si avvia verso la 91° vittoria in carriera che gli permetterà di eguagliare il record di Schumacher!
Ricciardo è terzo a 54 secondi da Verstappen, quarto Leclerc a 13”5 da Ricciardo

31/60 Lando Norris è rientrato ai box per effettuare il pit-stop e rientra in pista dietro a Leclerc

30/30 Quando siamo giunti a metà gara, Lewis Hamilton ha 5 secondi di vantaggio su Verstappen. A seguire c’è Lando Norris staccatissimo a 45”9, quarto Ricciardo e quinto Leclerc

29/60 Torna ai box Sergio Perez per il suo pit stop il messicano monta gomme medie e torna in pista dietro Leclerc. Anche Carlos Sainz ora è alle spalle del monegasco.

28/60 Leclerc passa in curva 1 Gasly ed ora è in settima posizione a 11”6 da Ricciardo.

27/60 Hamilton incrementa a 4”1 il suo vantaggio su Max Verstappen. Clarles Leclerc è vicino a Gasly e può attaccarlo per il 7° posto

25/60 Lewis Hamilton è al comando con 3”4 di vantaggio su Max Verstappen, 3° Lando Norris, 4° Sergio Perez, 5° Carlos Sainz. Leclerc è ottavo e prova a spingere per recuperare ulteriori posizioni


24/60 Esteban Ocon rallenta e rientra ai box. Anche il francese è costretto al ritiro. Charles Leclerc guadagna un’altra posizione. 5 secondi di penalità anche per Alex Albon per il contatto con Kvyat

23/60 Inflitti 10 secondi di penalità a Kimi Raikkonen dopo l’incidente con Russel che è costato il ritiro al britannico

22/60 Max Verstappen fa segnare il giro record ma Lewis Hamilton rimane saldamente al comando.

21/60 Leclerc passa Hulkenberg e sale in 10° posizione in zona punti.

20/60 BOTTAS ha seri problemi al motore ed è costretto al ritiro! Lewis Hamilton intanto fa un altro giro veloce ed allunga il vantaggio su Verstappen a 2”6. A seguire c’è Lando Norris 3°, Sergio Perez, 4°, Ocon 5°. Leclerc è 11° mentre Vettel è 14°

19/60 Clamoroso! Bottas in un team radio dice di non avere potenza nel motore! Appena uscita la VSC c’è un contatto tra Albon e Kvyat all’ultima curva! Il russo perde l’ala!

18/60 Hamilton rientra in pista con gomme medie al comando davanti a Verstappen che anche lui ha effettuato il pit stop. I due hanno approfittato della virtual safety car per fare il pit stop senza perdere posizioni.

17/60 VIRTUAL SAFETY CAR per recuperare la monoposto di Russell dopo l’incidente! Lewis Hamilton ne approfitta subito per rientrare ai box e fare il suo pit stop!

16/60 Bottas sorpassa Ricciardo ed ora può rimontare e andare a caccia di Verstappen che non ha ancora effettuato il suo pit stop

15/60 Hamilton è al comando con 4”2 di vantaggio su Verstappen, quindi Ricciardo terzo a 22 secondi. Leclerc è 14° mentre Vettel 18°.

14/60 Leclerc nelle retrovie sorpassa Grosjean, mentre Raikkonen colpisce Russell in curva 1 e l’inglese procede con la macchina danneggiata e una gomma ko.

14/60 Incredibile bloccaggio delle gomme di Bottas in curva 1 che ora rientra per il pit stop! I meccanici Mercedes montano gomme medie alla monoposto di Bottas che rientra in pista in 4° posizione subito dietro Ricciardo

13/60 Lewis Hamilton sorpassa Bottas in curva 2 dopo che il finlandese aveva commesso un errore in curva 1!

12/60 Vettel monta le gomme dure e torna in pista penultimo, Leclerc è 17°. Le Ferrari sprofondano!

11/60 LECLERC rientra ai box per il pit stop! I meccanici Ferrari montano gomme medie al monegasco VETTEL va in testa-coda nell’ultima chicane e torna ai box anche lui!

11/60 Davvero imbarazzante la prestazione della Ferrari, Leclerc ha Norris e Perez negli scarichi! Inizia a piovere intanto sul circuito del Nurburgring!

10/60 Hamilton riduce a 1”2 il distacco da Bottas, Verstappen è terzo a 2”2 dal britannico della Mercedes. A seguire c’è Daniel Ricciardo che ha preso già a 2 secondi di vantaggio su Leclerc mentre dietro di lui Perez attacca Norris che resiste!

9/60 Ricciardo si è liberato di Leclerc ed ora può recuperare con pista libera. Ferrari ancora una volta lentissima ed in grande difficoltà!

9/60 Altro giro record per Lewis Hamilton. Ricciardo prova ancora l’attacco a Leclerc in curva 1 e stavolta riesce a passarlo!

8/60 Bottas ha sempre 1”6 di vantaggio su Hamilton. Alexander Albon torna ai box e monta gomme medie! Il thailandese torna in pista in ultima posizione!

7/60 Giro record per Lewis Hamilton in 1:31.951 ma Bottas perde pochissimo. Verstappen è sempre al terzo posto a 1”7 da Lewis Hamilton e poi dietro di loro c’è il vuoto. Leclerc sta cercando di mantenere la 4° posizione su Ricciardo mentre Vettel cerca di attaccare Giovinazzi.

6/60 Attacco di Riccardo su Leclerc alla Curva 1 con il ferrarista che riesce a chiudere e difendersi. Leclerc ha già 14 secondi di distacco dai primi 3!

5/60 Bottas davanti detta il ritmo ed ha 1”6 su Hamilton, Verstappen rimane vicino al britannico della Mercedes mentre Leclerc è 4° con oltre 10 secondi di distacco e con Ricciardo attaccato. Sesto posto per Alex Albon, poi a seguire ci sono Lando Norris, Sergio Perez, Ocon, Sainz, Giovinazzi e Sebastian Vettel che è 12° con l’altra Ferrari

4/60 Bottas ha sempre un vantaggio di 1”4 su Hamilton quindi a seguire c’è Verstappen a 2”7 mentre Leclerc ha già quasi 10 secondi di distacco con Ricciardo in zona DRS

3/60 Charles Leclerc fa molta fatica a tenere il ritmo delle Mercedes e della Red Bull di Verstappen ed ha perso già tantissimo terreno dalle prime 4 posizione. Alle sue spalle Daniel Ricciardo inizia a farsi minaccioso

Giro 2/60 Bottas prova subito a dettare il tempo e prova a staccare Hamilton che ha già 1”4 di distacco, Verstappen a 2”3 mentre Leclerc è già dietro di 5 secondi.

Giro 1/60 PARTITI! Scatto perfetto di Hamilton dalla 2° posizione ma Bottas chiude bene alla curva 1 e mantiene la prima posizione su Hamilton, a seguire ci sono Verstappen e Leclerc che mantengono le rispettive posizioni!


Griglia di Partenza Gran Premio di F1 di Germania:

177Valtteri BottasMERCEDES1:25.269
244Lewis HamiltonMERCEDES1:25.525
333Max VerstappenRED BULL RACING HONDA1:25.562
416Charles LeclercFERRARI1:26.035
523Alexander AlbonRED BULL RACING HONDA1:26.047
63Daniel RicciardoRENAULT1:26.223
731Esteban OconRENAULT1:26.242
84Lando NorrisMCLAREN RENAULT1:26.458
911Sergio PerezRACING POINT BWT MERCEDES1:26.704
1055Carlos SainzMCLAREN RENAULT1:26.709
115Sebastian VettelFERRARI1:26.738
1210Pierre GaslyALPHATAURI HONDA1:26.776
1326Daniil KvyatALPHATAURI HONDA1:26.848
1499Antonio GiovinazziALFA ROMEO RACING FERRARI1:26.936
1520Kevin MagnussenHAAS FERRARI1:27.125
168Romain GrosjeanHAAS FERRARI1:27.552
1763George RussellWILLIAMS MERCEDES1:27.564
186Nicholas LatifiWILLIAMS MERCEDES1:27.812
197Kimi RäikkönenALFA ROMEO RACING FERRARI1:27.817
2027Nico HulkenbergRACING POINT BWT MERCEDES1:28.021

F1 Gran Premio dell’Eifel in Germania: Il circuito del Nurburgring

Nome: Nurburgring Gp-Strecke
Località: Nurburg, Germania
Lunghezza circuito: 5.148m
Numero di curve: 15
Numero Giri in Gara: 60 con un totale di 308,617 km
Primo GP: 1951
Ultimo Podio (2013): 1° Sebastian Vettel (RBR), 2° Kimi Raikkonen (LOT), 3° Romain Grosjean (LOT).

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.