Croazia, clamoroso: Dalic espelle anche Vukojevic!

Dopo il caso Nikola Kalinic, che aveva rifiutato di entrare in partita in corso contro la Nigeria, per la Croazia ecco una nuova espulsione dal Mondiale di Russia: Ognjen Vukojevic è stato rispedito a casa.

Ognjen-Vukojevic croazia

Alla vigilia di una delle partite più importanti della storia del paese, è arrivata un’altra esclusione nellla Croazia: Ognjen Vukojevic, uomo chiave dello staff tecnico del ct Zlatko Dalić.

Dopo la vittoria ai quarti di finale contro la Russia padrone di casa, infatti, Vukojevic e il difensore Vida aveva registrato un video in cui gridavano e cantavano “Gloria all’Ucraina!”. I du, infatti, e sono stati compagni di squadra con la maglia dell’importante squadre ucraina, la Dinamo Kiev.

Nel video incriminato Vukojevic aveva anche aggiunto: “Questa vittoria è per la Dynamo Kiev e per l’Ucraina”. È risaputo che da anni ci sono tensioni fra i due paesi dell’est.

Il video aveva scatenato le polemiche e la diplomazia russa ha invitato la FIFA a prendere provvedimenti. Cosìm dopo aver visionato le immagini, il massimo organo internazionale calcistico ha deciso di ammonire Vida che quindi sarà regolarmente in campo per la semifinale contro l’Inghilterra.

Nonostante la FIFA però non sia andata oltre la multa nei confronti di Vukojevic, l’associazione calcistica croata (HNS) ha annunciato di aver “sollevato dalle sue funzioni” e “allontanato dalla delegazione croata ai Mondiali” Vukojevic.