Coppa Italia Volley maschile, Piacenza la prima finalista! Perugia cade dopo 33 partite

Coppa Italia volley maschile, Piacenza stacca il primo biglietto per la finale di domani: secco 3-0 alla Perugia dei record (30-28; 25-20; 25-22), che manca così l’occasione di vincere cinque trofei in una sola stagione.

La Gas Sales Blue Energy Piacenza è la prima finalista di Coppa Italia volley maschile: al Pala Eur in Roma la squadra di coach Massimo Botti realizza un’autentica impresa battendo, dopo una striscia di 33 vittorie consecutive, la Perugia dei record che in questa stagione non aveva mai perso, e in campionato ha di recente lasciato per strada un solo punto.

Piacenza festeggia il 3-0 su Perugia. Immagine dal profilo Twitter della società emiliana (@GasSalesVolley)

Una vittoria storica e netta, nelle proporzioni, con gli emiliani capaci di imporsi in tre set (30-28; 25-2′; 25-22), soffrendo davvero solo nel primo parziale, concluso ai vantaggi. Bravo il sestetto emiliano, in campo con la diagonale Brizard-Romanò; Simon e Caneschi al centro; Lucarelli e Leal in banda; Scanferla libero, hanno dato una lezione ai campioni del mondo in carica, cui non è bastata la regia illuminante di Giannelli, né avere Semeniuk (11), Rychlicky (13) e Leon (10) in doppia cifra. Il fuoriclasse della Nazionale polacca non è riuscito ad incidere come suo solito, con solo il 23% di efficacia in attacco. Dalla coppia Russo e Flavio al centro sono arrivati un totale di 15 punti (sei per l’italiano), e la difesa, guidata dai liberi Piccinelli e Colaci, che si sono alternati, ha fatto registrare solo il 10% di perfetta, non permettendo a Giannelli di sviluppare nel migliore dei modi il suo gioco.

Così, nonostante un avvio incoraggiante nei primi due set, dove si è trovata a gestire un vantaggio di tre punti, la formazione umbra ha faticato contro una Piacenza che ha spinto bene in battuta (11 aces a fronte dei 5 di Perugia, che con 23 errori ha anche concesso qualcosa in più), e si è affidata ai suoi uomini di maggior spessore tecnico, Leal e Simon, 14 punti a testa, per venire a capo dell’avversario più forte attualmente in circolazione. Con quattro match point da gestire nel terzo set, Piacenza si è trovata prima ad incassare l’ace di Herrera, che ha provato a riaccendere le speranze umbre, poi, dopo il timeout del proprio allenatore, ha accolto come una liberazione l’errore dello stesso Herrera, la cui battuta si è spenta in rete mandando proprio Piacenza all’atto conclusivo del torneo.

L’altra finalista uscirà dal confronto tra la sorprendente Milano, giustiziera di Civitanova nei quarti, e i vicecampioni continentali di Trento, terzi in campionato e favoriti sulla carta.

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Bonus FreeBet 500€
fino a 500€ in FreeBet a partire dal primo deposito

Puoi giocare solo se sei maggiorenne – Il gioco può causare dipendenza

Caratteristiche:
Triplo Bonus!
5€ in Bonus Scommesse +20€ in Game Bonus

Fino a 100€ Sul Primo Deposito - Codice Bonus ITA125

William Hill si impegna a sostenere il Gioco Responsabile

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus del 50% fino a 100€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Consulta le probabilità di vincita sul sito di ADM.

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it