Coppa Italia, probabile formazione Juventus: contro il Milan tornano Rugani e Sturaro

Juventus Milan, Coppa Italia Quarti Finale: Allegri darà spazio nella sua formazione al 4-3-1-2 con 4 cambi rispetto all’ultima di campionato contro la Lazio. Resta un’ incognita anche modulo di gioco.

Non c’è due senza tre. Questo si auspica il Milan che, allo Stadium di Torino, domani sera scenderà in campo contro la Juventus per aggiudicarsi i quarti di finale di Coppa Italia.

I bianconeri, che sono già stati sconfitti in entrambi i precedenti stagionali sia in Supercoppa Italiana, ai rigori, ed in campionato, proveranno a ribaltare il trend forti del fattore campo che, quest’anno, ha dato una carica in più alla formazione di Massimiliano Allegri, ex di turno mai dimenticato.

Vincere, però, non sarà facile per la Vecchia Signora, che tuttavia è reduce da un successo importante con annesso cambio di modulo contro la Lazio nel lunch match della domenica: un 4-2-3-1 estremamente nuovo per i colori juventini ma allo stesso tempo efficace.

Il mix di qualità assoluta là davanti ha fatto davvero la differenza, con giocatori del calibro di Dybala, Higuain, Mandzukic, Cuadrado e Pjanic contemporaneamente in campo; l’esperimento, quindi, è riuscito ma qualcosa andrà necessariamente registrato soprattutto in fase difensiva dove, spesso, i bianconeri hanno subito qualche fisiologico contropiede di troppo da parte degli avversari.

In Coppa Italia, tuttavia, difficilmente rivedremo questo modulo anche se, con Allegri, quest’anno non è mai detta l’ultima parola.

Dall’infermeria arrivano notizie agrodolci, con le condizioni di Claudio Marchisio che sono da valutare dopo l’affaticamento ai flessori che lo ha costretto alla tribuna domenica: il regista bianconero sarà convocato ma la sua presenza è in bilico.

Chi rientrerà sicuramente sarà Sturaro, squalificato contro la Lazio ma domani con tutta probabilità in campo: il turn-over, dunque, ci sarà ma in maniera leggera.

QUI JUVENTUS – Resta, come detto in precedenza, l’incognita modulo: noi optiamo per un 4-3-1-2 con Neto, che farà riposare Buffon, in porta. In difesa sarà ballottaggio tra Lichtsteiner e Dani Alves sulla destra, con lo svizzero favorito sul brasiliano comunque convocato, mentre dalla parte opposta, salutato Evra, si rinnova il duello Asamoah-Alex Sandro, con il brasiliano recuperato ma sicuramente non al 100%. Per quanto concerne i centrali, Rugani dovrebbe ritornare dal 1′, mentre accanto a lui giocherà uno tra Bonucci e Barzagli.

Anche a centrocampo i dubbi sono parecchi. Sturaro, come detto, dovrebbe giocare dall’inizio, ma per i restanti due posti è lotta serrata tra Marchisio, Khedira e Rincon. Di questi ne giocheranno soltanto due, ma i primi sembrano favoriti sull’ex Genoa.

Sulla trequarti Pjanic è intoccabile: il bosniaco agirà alle spalle di Dybala e ad uno tra Higuain e Mandzukic, ma attenzione all’incognita Pjaca, il quale sicuramente troverà spazio in questa gara ma resta da vedere se dall’inizio o, più probabilmente, a partita in corso.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS QUARTI DI FINALE COPPA ITALIA 24 GENNAIO 2017

JUVENTUS (4-3-1-2): Neto; Lichtsteiner, Bonucci, Rugani, Asamoah; Khedira, Marchisio, Sturaro; Pjanic; Higuain, Dybala. Allenatore: Massimiliano Allegri.