Coppa d’Asia, risultati semifinali: Qatar batte l’EAU e raggiunge il Giappone in finale

Il Qatar batte nettamente gli Emirati Arabi Uniti padroni di casa nella semifinale della Coppa d’Asia, e accede quindi alla finale, dove incontrerà il Giappone. 

Gli uomini di Felix Sanchez si sbarazzano degli Emirati di Alberto Zaccheroni con un netto 4-0. 

Due gol per tempo. Si comincia al 22′ con il centrocampista di origini algerine Boualem Khoukhi che da posizione defilata dal limite dell’area scaglia un destro non irresistibile ma tanto basta per superare l’incerto portiere emirato Khalid Essa.

Un quarto d’ora dopo arriva il raddoppio, stavolta ad opera del centravanti qatariota, il  capocannoniere del torneo Almoez Ali, che infila un gran destro nell’angolo, 8° gol per lui in questo torneo.

Al minuto 80′ i medio-orientali fanno tris con il loro numero 10, Hassan Al Heidos, che approfitta di una dormita generale della difesa emirata per immolarsi verso l’area avversaria e far fuori il portiere Essa in uscita con un tocco sotto.

Chiude i conti del match addirittura al 3′ di recupero il difensore Hamid Ismail-entrato dalla panchina-che approfitta degli ampi spazi vuoti nella difesa avversaria per penetrare in area e infilare di destro il suo 1° gol con la nazionale qatariota maggiore.

Foto postata su “Twitter” di un’esultanza dei giocatori del Qatar

Un risultato storico per il Qatar, alla prima finale di Coppa d’Asia della sua storia.

E proprio contro la nazionale che detiene il record di trionfi nella storia di questo torneo, il Giappone, che aveva eliminato nell’altra semifinale l’Iran, sconfitto 3-0.

La gara conclusiva avrà luogo Venerdì 1 Febbraio al “Zayed Sports City Stadium” della capitale emirata Abu Dhabi.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato