Serie A, stipendi-ingaggi 2020-2021: Juventus e Inter in vetta, calo di 72 milioni

Vi proponiamo la classifica degli ingaggi nella stagione 2020-21. Il totale è scesa da 1 miliardo e 360 milioni ad 1 miliardo e 268 milioni, con un calo netto pari a 72 milioni di euro. Guidano la classifica la Juventus, subito dietro l’Inter.

Un anno particolare questo, in cui gli effetti del Covid si fanno sentire prepotentemente. Gli ingaggi dei calciatori di Serie A ne hanno risentito, a causa delle perdite delle società sia da diritti televisivi, dai biglietti e da tutto il merchandising che ruota attorno a questa industria.

Serie A 2020-21

Il mercato è stato condizionato dalle entrate scarse in questo periodo. La classifica degli stipendi nella stagione 2020-21 vede sempre al comando la Juventus. La formazione bianconera ha in squadra il maxi-stipendio di Ronaldo, un calciatore in grado di cambiare le partite da solo. I suoi 31 milioni di euro valgono più di tutta la rosa dello Spezia.

Poi sul secondo gradino del podio tre giocatori, tra cui Lukaku, attaccante nerazzurro, Dybala sempre dei bianconeri e Dzeko centravanti giallorosso.

In totale la Juventus ha un monte ingaggi pari a 236 milioni di euro. Seguono a ruota l’Inter, nettamente staccata, con un totale ingaggi pari a 149 milioni.

Dalla terza posizione in poi i distacchi si fanno meno evidenti. Sul terzo gradino del podio troviamo la Roma, con 112 milioni, quindi il Napoli con 105 milioni. La classifica si chiude con lo Spezia, il cui monte ingaggi arriva alla cifra di 22 milioni di euro.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega