Classifica calciatori più ricchi di sempre e quanto hanno guadagnato: CR7 batte Beckham e Messi, Totti nella Top 10

Chi sono i calciatori più ricchi di sempre, ve lo siete mai chiesto? Noi si, ed è per questo che oggi vi forniamo la classifica di tutti quei giocatori, ancora in attività e non, che durante il corso della loro carriera hanno guadagnato un bel po’ di spiccioli grazie al calcio.

Da quando i soldi hanno iniziato a circolare nel mondo del pallone, il calcio è diventato (e lo è tuttora) un vero e proprio business. Un business dove i pedatori guadagnano cifre a sei e passa zeri.

Chiaramente difronte a queste cifre abnormi, a qualcuno sarà sicuramente saltata in mente la domanda: ma chi è il calciatore che guadagna di più? O meglio, chi sono i calciatori più ricchi di sempre?

Ce lo siamo chiesto anche noi e sebbene non avessimo dubbio alcuno del primo posto di Cristiano Ronaldo, ammettiamo che trovare Messi in terza posizione ci ha sorpresi un po’. El Diez si trova infatti sul gradino più basso del podio, con un patrimonio personale di 400 milioni di dollari, alle spalle di CR7 appunto e David Beckham.

Lo Spice Boy, ritiratosi nel 2013, coi suoi 450 milioni di dollari di patrimonio personale, primeggia a pari merito con il fenomeno portoghese in questa speciale classifica dei calciatori più ricchi di sempre.

Ma se Cristiano Ronaldo, David Beckham e Lionel Messi sono i medagliati di questa particolare graduatoria, chi sono gli altri degni di menzione in questa privilegiata competizione? Scopriamolo insieme.

I calciatori più ricchi di sempre

I calciatori più di ricchi di sempre: la Top 10

La Top 3 l’abbiamo svelata, sono i nomi di calciatori che, chi più chi meno, ama e ha amato durante il corso della propria vita. Ronaldo e Messi infatti erano alquanto scontati, Beckham forse un po’ meno, ma solo perché il suo ritiro dal calcio l’aveva fatto un po’ uscire dai radar dei campi di gioco. Per il resto, il podio è più che meritato.

E se questi tre campioni rappresentano quindi le prime tre posizioni di questa peculiare classifica dei calciatori più ricchi di sempre, viene normale anche chiedersi chi ci sia al di sotto. Pertanto, senza perderci in chiacchiere, scendiamo al 4° posto dove troviamo il nome di Dave Whelan, ex giocatore inglese, probabilmente sconosciuto a molti. L’attuale proprietario del Wigan conquista infatti la metaforica medaglia di legno grazie al suo patrimonio da 220 milioni di dollari.

Al quinto posto c’è invece una vecchia conoscenza della nostra Serie A, vale a dire quell’Alexandre Pato che è stato croce e delizia per i tifosi del Milan dal 2008 al 2013. Il suo patrimonio stimato è di 145 milioni di dollari.

Scendendo ancora, in sesta posizione troviamo nientepopodimeno che Wayne Rooney, stella inglese che ha fatto le fortune di Manchester United ed Everton. Anche il suo patrimonio personale parrebbe aggirarsi intorno ai 145 milioni di dollari. Al settimo posto c’è invece Gareth Bale che sembra avere in cassaforte un qualcosa come 125 milioni di dollari.

Francesco Totti, primo italiano di questa speciale classifica, occupa, attualmente, l’ottava posizione con i suoi 101,6 milioni di dollari di patrimonio. Al nono posto c’è una leggenda del calcio, colui che, ancora oggi, è riconosciuto come l’unico calciatore in grado di vincere tre mondiali con la propria nazionale (di cui uno ad appena 17 anni): di chi stiamo parlando? Ovviamente di Edson Arantes do Nascimento, al secolo conosciuto anche come Pelè. Il suo patrimonio stimato è di 100 milioni di dollari.

Infine, al decimo posto, troviamo Eden Hazard. Il belga, passato in estate dal Chelsea al Real Madrid, può contare su un patrimonio di circa 100 milioni di dollari.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi