Cittadella, la reazione è arrivata: ora l’obiettivo è la continuità

Dopo tre sconfitte di fila, il Cittadella è tornato a vincere. Vero, lo ha fatto solo di misura e contro una squadra, il Pisa, in grandissima difficoltà dal punto di vista societario e della classifica. Ma è un successo dal peso specifico enorme, perché serve prima di tutto a scrollarsi di dosso la tanta, troppa polvere accumulatasi nelle ultime settimane. E anche per migliorare una graduatoria che resta comunque interessante.

cittadella

I padovani restano infatti in piena zona playoff, a pari merito con il Carpi, superando di nuovo il Perugia (sconfitto a La Spezia) e portandosi a una sola lunghezza di distanza dalla Spal, senza considerare i due punti recuperati anche al Benevento dopo lo 0-0 dei giallorossi in casa contro l’Ascoli. Insomma, molti benefici racchiusi in un semplice 1-0.

L’obiettivo, però, ora diventa dare continuità ai propri risultati. Aver battuto il Pisa non servirebbe a nulla se poi dovesse arrivare un’altra serie negativa. E gli uomini di Venturato proveranno a confermarsi già dal prossimo turno, quando andranno a giocare sul campo di un rigenerato Vicenza, reduce da due pesantissime vittorie di fila ai danni di Verona e Ternana.