Ciclismo: ecco il nuovo calendario 2020 per emergenza Coronavirus

L’Unione Ciclistica Internazionale ha pubblicato il calendario World Tour 2020, compresso tra il mese di agosto e quello di ottobre, con la Vuelta unica a sforare a novembre

Quella di oggi era una giornata molto attesa nel ciclismo, sia dagli addetti ai lavori che dai tifosi. E l’UCI non ha tradito le attese, andando a pubblicare il nuovo calendario World Tour maschile 2020, modificato e stravolto a causa della pandemia da COVID-19.

Un complicato incastro tra Grandi Giri, Classiche monumento e gare più o meno conosciute al grande pubblico, che abbraccerà un periodo di una novantina di giorni o poco più, da inizio agosto a fine ottobre, con l’unico sforamento a novembre previsto per la Vuelta di Spagna. Ma procediamo con ordine.

La pandemia da COVID-19 ha portato al rinvio anche del Giro d’Italia #103 (foto da: twitter.com/giroditalia)

Il via della stagione del World Tour ci sarà in Italia (1° agosto) con le Strade Bianche in Toscana; l’8 sarà la volta della Milano-Sanremo, con il Giro di Polonia dal 5 al 9. Menzionando le competizioni più importanti, dal 12 al 16 agosto l’antipasto del Tour de France, il Criterium del Delfinato, con la Grand Boucle #107 che partirà da Nizza il 29 agosto e terminerà a Parigi (Champs-Élysées) il 20 settembre.

Nel mentre, dal 7 al 14 settembre, ecco la Tirreno-Adriatico; il 30 settembre, invece, prenderanno il via le Classiche del Nord, con la Freccia Vallone. Il 103.esimo Giro d’Italia comincerà a Budapest (Ungheria) il 3 ottobre, per poi concludersi il successivo 25 ottobre in quel di Milano. Partecipare alla Corsa Rosa, a meno di abbandoni precoci, precluderà innanzitutto la Liegi-Bastogne-Liegi (4 ottobre), poi l’Amstel Gold Race (10 ottobre) e, a seguire, la Gand-Wevelgem (11 ottobre), l’A Traverse la Flandre (14 ottobre) e il Giro delle Fiandre (18 ottobre).

In più, coloro i quali dovessero portare fino in fondo l’impegno al Giro non potranno nemmeno essere al via dell’edizione #75 della Vuelta a España, al via il 20 ottobre da Irun per terminare l’8 novembre a Madrid. Come detto in precedenza, la corsa a tappe iberica sarà l’unico evento del World Tour a sforare nel mese di novembre. Il mese di ottobre si concluderà con altre due classiche mitiche: il 25 ottobre sarà il turno dell’Inferno del Nord, la Parigi-Roubaix; il 31 ottobre ecco La Classica delle foglie morte, ovvero il Giro di Lombardia (ufficialmente Il Lombardia). 

Di seguito, il calendario completo del World Tour 2020:

1° Agosto: Strade Bianche (Italia)
5-9 Agosto: Giro di Polonia (Polonia)
8 Agosto: Milano-Sanremo (Italia)
12-16 Agosto: Critérium del Delfinato (Francia)
16 Agosto: Prudential RideLondon-Surrey Classic (Gran Bretagna)
25 Agosto: Bretagne Classic – Ouest-France (Francia)
29 Agosto-20 Settembre: Tour de France (Francia)
7-14 Settembre: Tirreno-Adriatico (Italia)
11 Settembre: Grand Prix Cycliste de Québec (Canada)
13 Settembre: Grand Prix Cycliste de Montréal (Canada)
29 Settembre-3 Ottobre: BinckBank Tour (Paesi Bassi, Belgio)
30 Settembre: La Freccia Vallone (Belgio)
3-25 Ottobre: Giro d’Italia (Italia)
4 Ottobre: Liège-Bastogne-Liège (Belgio)
10 Ottobre: Amstel Gold Race (Paesi Bassi)
11 Ottobre: Gand-Wevelgem in Flanders Fields (Belgio)
14 Ottobre: A Travers la Flandre (Belgio)
15-20 Ottobre: Gree – Tour of Guangxi (Cina)
18 Ottobre: Giro delle Fiandre (Belgio)
20 Ottobre-8 Novembre: Vuelta Ciclista a España (Spagna)
21 Ottobre: Driedaagse Brugge-De Panne (Belgio)
25 Ottobre: Paris-Roubaix (Francia)
31 Ottobre: Il Lombardia (Italia)

L’UCI ha anche comunicato che non ci saranno allargamenti del numero massimo di atleti al via degli eventi del World Tour. Così ogni squadra potrà avere massimo 8 ciclisti nei Grandi Giri e 7 nelle altre corse a tappe. Nelle Classiche, invece, gli organizzatori potranno optare tra squadre di 7 corridori e squadre di 6 corridori. Infine, il prossimo 20 maggio verrà pubblicato il calendario completo della stagione 2020, comprendente anche le gare  ProSeries e quelle di Categoria 1 e 2.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo