Chelsea: Conte vicino all’esonero, decisiva la sfida di Champions contro il Barcellona

Dalle stelle alle stalle. Antonio Conte sta vivendo il suo peggior anno come allenatore e dopo aver vinto lo scudetto al primo anno sulla panchina del Chelsea si ritrova a fare i conti con una squadra altalenante, timida e incline agli scivoloni. Dopo il crollo 0-3 in casa contro il Bournemouth è arrivato il tracollo per 4-1 sul campo del Watford, che non vinceva da 12 giornate.

Le sconfitte in campionato sono sei e il distacco con le prime della classe inizia a farsi considerevole. La dirigenza naturalmente non è contenta e sta vagliando ipotetici successori (fra cui Luis Enrique), ma al momento sembra intenzionata a continuare con il tecnico italiano. 

Il Chelsea infatti sta per iniziare un ciclo di partite delicatissime fra cui la doppia trasferta a Manchester (prima in casa del Manchester United, dopo in casa del Manchester City) e soprattutto la doppia sfida di Champions League contro il Barcellona. Sulla carta non sembra esserci storia e al momento le chance di portare a casa vittorie e qualificazione sono ridotte al lumicino, ma non è escluso che i blues possano avere un’impennata di orgoglio e ribaltare ogni pronostico. 

Fonte immagine: Sky Sport

Il Barcellona è una squadra strana che alterna prestazioni maiuscole a piccoli black out e il Chelsea ha il talento e la classe necessaria per metterli in difficoltà. Fiducia a tempo dunque, nella speranza che i blues rialzino la testa… 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€