Cessione Roma: nuova offerta di Friedkin entro 30 giorni. E rispunta anche Vitek

Il magnate texano pronto a tornare alla carica. Prevista un’offerta con un anticipo più sostanzioso

Nell’intervista rilasciata al sito della Roma, il presidente James Pallotta aveva velatamente provocato Dan Friedkin (“Se il Gruppo Friedkin avesse i soldi“) circa la trattativa per la cessione societaria.

Ora il magnate texano è pronto a dimostrare che la disponibilità economica c’è e come. Secondo quanto riportato dal portale romapress.net, uno dei legali del Friedkin Group avrebbe confermato come l’imprenditore texano sia pronto a presentare una nuova offerta. La nuova proposta dovrebbe pervenire sulla scrivania di Pallotta entro 30 giorni. Sul nuovo piatto, Friedkin è pronto ad immettere una cifra per l’anticipo più cospicua. Una mossa che, molto probabilmente, è la risposta a Pallotta. Il presidente giallorosso, sempre più messo sotto torchio dai (numerosi) soci, aveva infatti etichettato l’offerta presentata come “inaccettabile”. La sfida, a suon di milioni, sembra essere iniziata.

Con il nuovo interessamento di Friedkin, ecco che torna anche Vitek. L’imprenditore ceco sarebbe pronto per ultimare gli ultimi step necessari alla vicenda stadio. Secondo il “Corriere dello Sport“, il passo definitivo potrebbe avvenire per la fine di giugno. Nella (turbolenta) avventura dello stadio, inoltre, Vitek preferirebbe avere al proprio fianco Friedkin, con il quale ha già iniziato i contatti. I due hanno discusso del business park. Il texano non sarebbe infatti interessato e si sarebbe detto pronto a lasciare oneri ed onori al (possibile) collega ceco, pronto a portare nell’affare aziende di primissimo piano.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Roberto Gentili

Informazioni sull'autore
Cresciuto a pane, calcio e sport.
Tutti i post di Roberto Gentili