Caos Brescia: la Curva Nord contro Brocchi, il club difende il tecnico

La crisi del Brescia? Secondo i tifosi il responsabile è uno e porta il nome di Cristian Brocchi. Con un comunicato apparso sul proprio profilo Facebook, gli ultras della Curva Nord hanno chiesto alla società l’esonero del tecnico delle Rondinelle. Un attacco frontale senza precedenti, conseguenza di una classifica a dir poco deficitaria. I lombardi sono al momento a quota 31, con una sola lunghezza di vantaggio sulla zona playout e soprattutto reduce da quattro KO di fila lontano dalle mura amiche.


Nonostante la contestazione, oggi Brocchi era regolarmente in campo insieme con il suo staff a dirigere l’allenamento. Il comunicato della Nord è inflessibile e parla di  “una città che continua a ricevere delusioni su delusioni da parte di una squadra di amorfi e di un allenatore incompetente che con il suo operato sta portando sempre più velocemente verso la linea di non ritorno”.

La replica della società non si è però fatta attendere troppo. Il club ha risposto a tono alla posizione della tifoseria, sostenendo la piena competenza del tecnico e auspicando, “per non vanificare gli sforzi sin qui compiuti”, il ritorno a un pieno sostegno per uscire tutti insieme da questa difficile situazione. Insomma, un’autentica polveriera. E domenica al “Rigamonti” arriva il Verona

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianmarco Della Ragione

Informazioni sull'autore
Giornalista professionista, malato di Fantacalcio. Napoletano di nascita ma aquilotto sin dai tempi di Beppe Signori.
Tutti i post di Gianmarco Della Ragione