Campionati esteri: il Barcellona perde Suarez per un mese

Il Barcellona non ha pace: dopo la caotica vicenda Neymar e la pesante sconfitta rimediata nella Supercoppa spagnola contro il Real Madrid, i blaugrana si ritrovano anche senza Luis Suarez. La punta uruguaiana, infatti, ha subito una distorsione al ginocchio destro e dovrà stare fermo per circa quattro o cinque settimane. Una situazione abbastanza problematica per il tecnico Valverde, che dovrà giocare per tutto questo tempo con la coppia Messi-Paco Alcacer. Inoltre, si è fermato anche Gerard Piqué, il cui problema sarà valutato nelle prossime ore.

 

Indebolito esponenzialmente in avanti, maciullato dagli acerrimi rivali e ora privi di una pedina fondamentale: il Barcellona è, per la prima volta dal 2008, anno di inizio di una storia straordinaria, nudo e si sente più debole e deve rivedere le sue strategie di mercato, sondando il terreno sia per il sostituto di Neymar che per quello di Suarez, anche se non sarà facile. “El Pistolero” salterà le prime tre o quattro sfide della Liga e la gara di esordio in Champions League.

Nel frattempo, è arrivata anche la presentazione di Paulinho: prelevato dal Guangzhou Evergrande, è stato presentato al popolo blaugrana con la consueta cerimonia al Camp Nou, ma lo scetticismo e la freddezza hanno regnato sovrani e l’affluenza è stata minima.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana