Cambia il Var: Ifab elimina il fuorigioco per pochi centimetri

L’Ifab ha deciso di essere di dare più potere ai guardalinee, cambiando la regola sul fuorigioco. Nel caso dovesse trattarsi di un fuorigioco millimetrico, il VAR non dovrà intervenire.

Dopo i cambiamenti effettuati quest’estate, l’Ifab ha attuato un’altra modifica al regolamento arbitrale per quanto riguardo il VAR.

 

 

Il board internazionale competente sul regolamento del calcio ha deciso di introdurre maggior tolleranza per quanto riguarda il fuorigioco. Dovesse essere millimetrico, il VAR non dovrà intervenire.

Questa decisione è stata presa per dare maggior autorità dai guardialinee che fin qui erano stati quelli più penalizzati dal regolamento. A riferire ciò è stato il segretario generale dell’Ifab Lukas Brud che ha aggiunto che tale cambiamento è stato fatto perché il fuorigioco millimetrico non risulta chiaro ed evidente errore.

Una scelta, questa, che ha scatenato e scatenerà opinioni contrastanti, considerato che finora il fuorigioco era l’unica certezza che dava la tecnologia.

Le nuove linee guida sul fuorigioco dovrebbero essere applicate a Febbraio quando ripartirà la Champions LeagueSarà contento di questo cambiamento il presidente dell’UEFA Ceferin che aveva già chiesto in passato una maggior tolleranza.

La domanda, però, sorge spontanea: c’era davvero bisogno di un nuovo cambiamento al protocollo VAR? I dubbi restano tantissimi.

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese e asiatico
Tutti i post di Danilo Servadei