Calciomercato Roma: si prova a trattenere Szczesny e Digne. Rudiger, cessione possibile

Calciomercato Roma: Pjanic e Nainggolan incedibili 

Terminato il campionato, entra nel vivo il mercato della Roma con i giallorossi che ricordiamo saranno impegnati nel difficile preliminare di Champions League nel mese di agosto. Accantonando per un attimo le situazioni relative a Miralem Pjanic e Radja Nainggolan, i quali potrebbero e dovrebbero restare nella Capitale come affermato più volte da Luciano Spalletti e Walter Sabatini (anche se per il bosniaco c’è sempre il ‘problema’ della clausola rescissoria di 38 milioni di euro), andiamo ad analizzare le altre situazioni che il direttore sportivo, ancora sulla carta dimissionario, dovrà affrontare nei prossimi giorni. 

SzczesnyCalciomercato Roma: Digne e Szczesny, si tratta con PSG e Arsenal

Sul tavolo di Sabatini ci sono anzitutto i prestiti di Digne e Szczesny che la Roma vorrebbe rinnovare. Iniziamo dal terzino francese per il quale il precedente accordo prevedeva un diritto di riscatto fissato a 16 milioni di euro, troppi secondo la società di James Pallotta che punta, come detto, al rinnovo del prestito magari abbassando leggermente la cifra per il riscatto. Leggermente più complesso è il caso dell’estremo difensore polacco che ha già dichiarato di voler restare nonostante tra due anni farà senza dubbio ritorno all’Arsenal. I Gunners chiedono che la Roma paghi l’intero ingaggio altrimenti sono disposti a ‘parcheggiarlo’ in un’altra squadra di Premier League. Spalletti ha più volte fatto capire di voler tenere Szczesny nonostante il recente approdo in giallorosso di Allisson, ormai ex portiere dell’Internacional di Porto Alegre e acquistato per ben 7,5 milioni di euro. Nessun problema invece per ciò che concerne Stephan El Shaarawy: il Faraone ha convinto tutti dalle parti di Trigoria e sarà senza dubbio riscattato dal Milan per quei 13 milioni cash che erano già stati pattuiti a gennaio (senza cioè l’inserimento di alcuna contropartita, si era fatto il nome di Dzeko). 

Calciomercato Roma: cessione in vista per Rudiger

rudiger-roma-milan-esultanza

Aveva iniziato la sua avventura in maglia giallorossa tra lo scetticismo generale ma, dopo qualche prestazione sottotono, Antonio Rudiger è diventato un autentico idolo del tifo capitolino inanellando una serie di prove di assoluto valore. Corsa e fisicità notevole ma allo stesso tempo ampi margini di miglioramento sul piano tecnico, il difensore tedesco potrebbe essere il sacrificato ‘eccellente’ di questo mercato: piace molto a Conte per il suo nuovo Chelsea, anche se altre squadre di Premier e Bundesliga hanno messo gli occhi sul pupillo di Loew che proprio in queste ore lo ha elogiato pubblicamente ammettendo di averlo visto ancor più maturo durante questa esperienza a Roma. Rudiger sarà riscatto dallo Stoccarda per 13 milioni ma potrebbe essere successivamente venduto per una cifra tra i 30 e i 35 milioni di euro. Sacrificio sofferto anche quello di Leandro Paredes: il centrocampista argentino è già rientrato nella Capitale ed è partito con i compagni per giocare l’amichevole contro l’Al-Alhy, ma il suo futuro in maglia romanista è molto più che nebuloso proprio per l’esigenza della Roma di far cassa. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€