Calciomercato Roma, Monchi sfoglia la margherita: piacciono Thauvin e David Neres, idea Ndombele

Continua il lavoro di Monchi dopo il mancato arrivo di Malcom.

La Roma ancora attiva sul mercato in entrata. Al direttore sportivo Monchi piacciono diversi profili, tra cui quello del francese Thauvin. L’attaccante del Marsiglia sarebbe infatti l’obiettivo numero uno per andare ad infoltire il reparto offensivo. 

Florian Thauvin

Fresco Campione del Mondo, di prospettiva e pronto a fare la differenza: il francese che ha realizzato 41 gol nelle ultime due stagioni col Marsiglia, non è più considerato incedibile dal club transalpino. Come riportato da Tuttomercatoweb.com, la squadra di Garcia è pronta a trattare con la Roma per il classe ’93, ma alle giuste condizioni, il che equivarrebbe ad un prezzo congruo al suo talento.

L’altro nome caldo del mercato dei capitolini è quello di David Neres dell’Ajax. Così come riportato da La Gazzetta dello Sport, il giovane talento brasiliano dei Lancieri, ex compagno di squadra di Justin Kluivert, ha un cartellino che si aggira sui 40 milioni di euro, una cifra che i giallorossi potrebbero tranquillamente spendere dopo il mancato arrivo di Malcom. E, al netto dei buoni rapporti col club olandese, l’affare potrebbe avere una buona percentuale di riuscita. Mancino dal piede sopraffino, il brasiliano, pur prediligendo la destra, è capace di giocare su entrambe le fasce, condizione quasi indispensabile per lo scacchiere tattico di Di Francesco

Per la mediana invece il ds spagnolo, così come scrive SkySport, si starebbe pensando a Tanguy Ndombele del Lione come alternativa a N’Zonzi, che ha una clausola da 35 milioni col Siviglia. Il giovane francese di origini congolesi, che nell’ultima stagione ha giocato quai sempre da titolare, è un giocatore che piace molo a Monchi. Il costo del cartellino si aggira tra i 25 e i 30 milioni di euro