Calciomercato Roma: Klostermann contropartita per la cessione di Schick?

Il difensore tedesco potrebbe rientrare nell’operazione. Il club teutonico vorrebbe trattenere l’attaccante ceco, ma ad ora ha formulato un’offerta al ribasso non accettata dalla società capitolina

Il futuro della Roma è in Germania. No, la cessione della società non c’entra nulla. C’entra però il mercato. La tratta tra la Capitale e il Paese (calcistico) teutonico si è aperta grazie al prestito di Patrick Schick al Lipsia. In terra tedesca, il centravanti ceco ha trovato quella continuità di prestazioni non pervenuta ( se non molto sporadicamente) in maglia giallorossa.

BOTTE PIENA MOGLIE UBRIACA – Schick al Lipsia, però, vi è arrivato con la formula del prestito con diritto di riscatto. Diritto che sembrerebbe destinato a tramutarsi in acquisto definitivo. Il club (ufficiosamente) del gruppo Red Bull, infatti, vorrebbe trattenere il giocatore. Il prezzo del riscatto è di 29 milioni, opzione esercitabile entro il 15 giugno. Il Lipsia, però, cavalcando la crisi che il coronavirus comporterà, ha chiesto uno sconto del 50 %. Ovviamente la Roma ha subito rigettato al mittente l’offerta, ritenuta quasi provocatoria.

SOLUZIONE – La chiave per portare la trattativa alla fumata bianca potrebbe essere presto trovata. La società tedesca, infatti, sembrerebbe aver messo sul piatto il cartellino di Lukas Klostermann. Il difensore, che in questa stagione è sceso in campo 23 volte, andando a segno in due occasioni e mettendo a referto anche un assist, è un vecchio pallino di Petrachi. Già lo scorso mese, infatti, la notizia di un interesse giallorosso nei confronti del 23enne ha iniziato a circolare.

SI VA AVANTI – Nelle ultime la trattativa potrebbe aver avuto degli importanti sviluppi. Come riportato da Sky Sport, infatti, Pavel Paska, agente di Schick, è in Germania per parlare con il Lipsia.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€