Calciomercato, Pepe verso l’addio al Real Madrid: spunta il Chelsea di Conte

Periodo impegnativo per Képler Laveran Lima Ferreira, meglio noto come Pepe, centrale difensivo del Real Madrid e del Portogallo. Dopo la rete nel derby di Madrid di sabato, ha subito un grave infortunio, dopo uno scontro con il compagno di squadra Toni Kroos, ed è stato costretto ad abbandonare il campo anzitempo. I medici hanno diagnosticato la frattura di due costole che costringeranno il difensore restare out per un mese.

Pepe parametro zero

Nel frattempo però si sentono le sirene di mercato, perché il campione d’Europa (per nazionali e per club) ha già deciso di non rinnovare il contratto in scadenza a fine anno, deluso dalla proposta di prolungamento annuale del Real Madrid, dopo 10 anni di onorata militanza, ha rifiutato molte proposte dalla Cina per rimanere in Europa ed arrivare al top ai Mondiali 2018.

Paris Saint-Germain e Manchester City si sono mosse subito, per provare ad accaparrarsi le prestazioni dello scontroso difensore del Real, ma nelle ultime ore si sta avvicinando anche la possibilità che Pepe approdi alla corte di Conte, al Chelsea probabile futuro campione d’Inghilterra. Il club di Abramovich ha già parlato con il potente Jorge Mendes, procuratore del difensore, e sta avanzando la sua proposta milionaria, che comunque dovrebbe superare i 12 milioni di euro l’anno già promessi dal City.