Calciomercato Napoli: no alla prima offerta del Milan per Diawara, all-in su Lozano e Lobotka

I partenopei dico no al Milan per il prestito del centrocampista guineano, invece è praticamente fatta per lo slovacco del Celta Vigo. Si insiste fortemente per il bomber del Psv, che potrebbe arrivare in estate.

calciomercato napoli

Il Napoli rimane sempre attivo sul mercato, in attesa di chiudere qualche trattativa che possa servire a rafforzare ancor di più la rosa allenata da Carlo Ancelotti. Nelle ultime ore, i partenopei hanno detto no al Milan per il centrocampista, Amadou Diawara, chiesto in prestito con diritto di riscatto.

L’ex Bologna, in questa stagione non sta trovando molto spazio, perciò  il Milan che lo segue da tempo aveva avanzato questa richiesta al club partenopeo, incassando però un due di picche. In entrata sembrerebbe praticamente chiusa la trattativa che porterebbe al Napoli, il ventiquattrenne centrocampista slovacco del Celta Vigo, Stanislav Lobotka, ottimo regista, in grado di dare qualità e quantità a tutto il reparto. 

Il pallino della società del presidente De Laurentiis, resta sempre l’attaccante esterno messicano del Psv, Hirving Lozano, il quale sta trascinando a suon di goal la sua squadra alla conquista del massimo campionato olandese. La grande stagione di Lozano, lo porterà a lasciare l’Olanda già a giugno, per misurarsi in campionati europei più competitivi. Il Psv per liberarlo chiede 40 milioni, ma l’agente del messicano, Mino Raiola, vorrebbe portarlo in Italia, dove il Napoli è pronto ad accoglierlo.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Rocco Calandruccio

Informazioni sull'autore
Docente e opinionista radiofonico, collaboro con StadioSport da maggio 2016. Il calcio è la mia filosofia di vita, pratico Calcio a 5 con amore e passione, ma adoro scrivere tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.
Tutti i post di Rocco Calandruccio