Calciomercato Napoli, è fatta: Koulibaly ceduto al Chelsea

Calciomercato Napoli, Koulibaly in direzione Chelsea. Accordo raggiunto sulla base di quaranta milioni. Al giocatore ne andranno nove netti per i prossimi quattro anni.

Sarà il primo esule di un’estate che, dal punto di vista dei difensori, preannuncia grandi movimenti: Kalidou Koulibaly è pronto a lasciare il Napoli, direzione Chelsea, aprendo così il valzer dell’approdo verso altri campionati, che potrebbe interessare anche altri colleghi del reparto difensivo.

I “Blues” hanno convinto Aurelio De Laurentiis a cedere un giocatore che andrà in scadenza il prossimo anno, e non sembrava affatto intenzionato a rinnovare il contratto. Sono bastati quaranta milioni per vincere le resistenze del Napoli, mentre a Koulibaly il Chelsea propone un quadriennale da nove milioni netti a stagione. Un’offerta irrinunciabile per un giocatore che, oltrepassata la soglia dei trent’anni, avrà la grande occasione di confrontarsi con il campionato migliore al mondo, in una squadra che può puntare seriamente a vincere la Champions League.

Juventus, salta Koulibaly: i bianconeri tengono De Ligt?

La cessione di Koulibaly al Chelsea interessa, indirettamente, anche la Juventus. I bianconeri sono alle prese con il “caso” De Ligt (in scadenza nel 2024, col Bayern Monaco alle calcagna). In caso di cessione dell’olandese, la Juve aveva individuato proprio in Koulibaly il sostituto. Ora che il senegalese sembra destinato all’approdo in Premier, però, le cose potrebbero cambiare.

La Juventus, che ha già perso Giorgio Chiellini, volato negli States, potrebbe decidere, in assenza di alternative, di tenere De Ligt almeno un altro anno, e cederlo la prossima estate, a meno che, nel frattempo, non si riesca a raggiungere un’intesa sul rinnovo.

Giochi di incastri tra la Serie A e i campionati esteri, che potrebbero coinvolgere anche Milan Skriniar dell’Inter (sulle sue tracce c’è il PSG). L’Italia, patria di grandi difensori e genitrice del famoso “catenaccio” prova a trattenere alcuni dei migliori interpreti nel ruolo, resistendo agli assalti dei top club europei.