Calciomercato Napoli, che idea: scambio alla pari tra Milik e Icardi con l’Inter

L’Inter ha il problema di doversi liberare di Mauro Icardi e al contempo ha bisogno di forze fresche in attacco.

Non è da meno il Napoli, che ha bisogno di scuotere un calciomercato fin qui abulico, specie in fase offensiva, con l’arrivo di Nicolas Pepé ormai sfumato.

Situazione dalla quale potrebbero svilupparsi equazioni più o meno complicate.

L’interesse dei partenopei e in particolare di Aurelio De Laurentiis su Maurito è ormai arcinoto. Così come è nota la difficoltà di arrivare ad un compromesso, con ADL non disposto ad andare oltre il tetto dei 50 milioni di € e l’Inter che spara alto,  chiedendo almeno 65-70 milioni.

In questo scenario può quindi entrare un’altra variabile, Arkadiusz ‘Arek’ Milik. 

L’attaccante polacco è una ormai ex giovane promessa che dopo due stagioni di magra – complice anche qualche infortunio – si è definitivamente consacrato nell’ultima stagione, con ben 20 gol in 44 presenze – nelle precedenti due ne aveva messi a segno in tutto 14 più o meno con lo stesso numero di presenze, 40.

Upgrade di prestazioni che ha formalmente reso incedibile l’attaccante polacco.

Formalmente, appunto. Perché tecnicamente, arrivati a questo punto, De Laurentiis sarebbe disposto a mettere Milik sul piatto della bilancia per arrivare a Icardi.

Un’operazione che, come detto, risolverebbe all’Inter la grana legata a Icardi e alla necessità nerazzurra di forze fresche in attacco, date le scarse alternative per Conte, oltre a coronare il sogno Maurito per il Napoli.

La trattativa potrebbe avere nuovi interessanti sviluppi nella prossima settimana, con il rientro di Wanda Nara, in vacanza con la famiglia – tranne Maurito, rimasto a Milano ad allenarsi – e con un possibile incontro con i vertici napoletani, specie il ds Cristiano Giuntoli, che non ha mai abbandonato i contatti con l’entourage Icardi. 

 

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato