Calciomercato Milan: trattativa col PSG per Diallo, alternativa a Botman

Il Lille ha rifiutato la prima offerta ufficiale per Botman, costringendo il Milan a ripiegare su altri obiettivi: trattativa ufficiale con il PSG per Diallo. Le alternative sono Lucumì del Genk, Omeragic dello Zurigo, Badiashile del Monaco, Szalai del Fenerbahçe e Sarr del Chelsea, mentre sono stati proposti Sow del Saint-Etienne e Okoli

Un difensore centrale per sostituire Simon Kjaer. Un difensore centrale per confermarsi nelle prime quattro. Un difensore centrale per sognare lo Scudetto.

Questa è la strategia del Milan per il calciomercato invernale, praticamente la stessa di un anno fa, quando arrivò Fikayo Tomori dal Chelsea in un’operazione totale da circa 29 milioni di euro, tra prestito oneroso e diritto di riscatto esercitato sei mesi più tardi.

La novità è che la proprietà sembra disposta ad un altro importante investimento, anche a titolo definitivo, pur di accontentare le richieste che Stefano Pioli ha fatto al duo formato da Paolo Maldini e Frederick Massara.

Non è un segreto che il grande sogno si chiama Sven Botman, per il quale il Lille chiede circa 35 milioni di euro. I rossoneri hanno avanzato una prima offerta di 5 milioni per il prestito e 20 milioni per il riscatto, al momento rifiutata dal club francese, che sembrerebbe disposto a scendere non oltre ai 30 milioni di euro.

Il Milan ha incassato questo primo no e, almeno per il momento, ha deciso di provare altre opzioni. Nelle ultimissime ore, infatti, Maldini ha contattato il suo ex amico e compagno Leonardo, attualmente ds del PSG, chiedendo informazioni per Abdou Diallo, classe ’96 capace di giocare sia difensore centrale che terzino sinistro.

Foto pubblica su “Twitter”

Proprio la duttilità del franco-senegalese piace alla dirigenza rossonera, che sarebbe disposta ad acquistarlo anche a titolo definitivo, ma solo se il club parigino accetti di abbassare le proprie pretese, attualmente intorno ai 25 milioni di euro.

Da parte sua, Diallo ha un contratto fino al 2024 con il PSG da circa 6 milioni di euro netti a stagione, ritenuti troppi dal Milan, disposto ad offrire un quinquennale da non oltre 3 milioni di euro.

Il Milan si è preso qualche giorno di tempo per decidere se affondare il colpo per Diallo oppure se presentare una nuova offerta più alta per Botman, per il quale c’è una trattativa in corso tra Lille e Newcastle.

Non è da escludere a priori, però, che il Milan possa decidere di fare entrambi, magari uno a titolo definitivo e l’altro in prestito oneroso con diritto di riscatto, qualora decidesse di cedere in prestito Matteo Gabbia oppure arrivasse comunicazione negativa da parte di Alessio Romagnoli per il rinnovo del contratto, tenendo conto dell’assenza di Fodè Ballo-Tourè per la Coppa d’Africa, dove sarebbe impegnato lo stesso Diallo.

Le alternative a Botman e Diallo: Lucumì, Omeragic, Szalai e Sarr

La trattativa è appena iniziata, ma i rossoneri guardano anche altri profili, sempre giovani e sicuramente a costi più contenuti.

Piacciono tantissimo Jhon Lucumì del Genk, Becir Omeragic dello Zurigo e Attila Szalai del Fenerbahçe, per i quali c’è l’interesse anche del Napoli e le cui valutazioni si attestano intorno ai 20 milioni di euro.

Inoltre, c’è stato un contatto con il Chelsea per il prestito di Malang Sarr, proposto anche ai partenopei, che però suscita dubbi dal punto di vista tattico, avendo giocato più in una difesa a tre che a quattro.

Impossibile Badiashile, da scartare Bremer, proposti Okoli e Sow

Ad oggi, risulta quasi impossibile a gennaio l’opzione Benoit Badiashile del Monaco, valutato circa 40 milioni di euro, ed è da scartare anche l’ipotesi Bremer, visto che il Torino non lo cederà a gennaio.

Infine, sono stati proposti Caleb Okoli dell’Atalanta, ma attualmente alla Cremonese in prestito, e Saidou Sow del Saint-Etienne, che può liberarsi per non oltre 5 milioni di euro, quest’ultimo durante un vertice con la MDC Advisors per il possibile acquisto di Kolo Muani a parametro zero alla scadenza dell’attuale contratto con il Nantes, per il quale però c’è da battere la concorrenza di big europee.

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Triplo Bonus!
5€ in Bonus Scommesse +20€ in Game Bonus

Fino a 100€ Sul Primo Deposito - Codice Bonus ITA125

William Hill si impegna a sostenere il Gioco Responsabile

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus del 50% fino a 100€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Consulta le probabilità di vincita sul sito di ADM.

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Caratteristiche:
Fino a 500€ Bonus Sport
+250€ Play Bonus Slot al primo deposito

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Informati su Probabilità di Vincita

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it