Calciomercato Milan: Suso piace all’Atletico Madrid, tentativi per Caldara, Conti e Gagliardini

Non è passato inosservato l’inizio di stagione straordinario di Suso tra le fila del Milan. Lo spagnolo classe ’93, rientrato in estate da un fruttuoso prestito al Genoa, è riuscito in pochi mesi a prendere in mano la squadra: lo dimostrano i 5 gol e 6 assist in queste prime 14 giornate di Serie A. L’Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone, infatti, sembra aver messo gli occhi su di lui.

calciomercato-milan-suso-atletico-madrid

Proprio il Cholo, estimatore del ragazzo già ai tempi del Liverpool, sembra intenzionato quantomeno a fare un tentativo per riportare in Spagna l’esterno d’attacco tutto dribbling e qualità.

L’affare, però, sembra essere complicato: il contratto di Suso, infatti, scadrà soltanto nel 2019 e, di conseguenza, i rossoneri non faranno sconti sul prezzo del cartellino. Le cifre ora sono elevatissime: la base di partenza è di almeno 25 milioni di euro, il che rappresenterebbe una bella plusvalenza a bilancio da consegnare -si spera- alla nuova proprietà cinese.

Lo spagnolo, infatti, è stato pagato soltanto 500 mila euro, una sorta di premio di valorizzazione consegnato direttamente nelle mani della formazione militante in Premier League per far arrivare il classe ’93 sei mesi in anticipo a Milanello. Un bel surplus a bilancio, non c’è che dire.

La volontà da parte della dirigenza, Berlusconi in primis, è tuttavia inequivocabile: il ragazzo è incedibile e rimarrà in Italia.

Gli uomini mercato dei Cholchoneros, allora, starebbero pensando di abbozzare una trattativa per Suso in estate per poi acquistarlo soltanto nel 2018, quando il contratto del calciatore sarà in scadenza.

Al momento queste sono e rimangono delle indiscrezioni, ma l’interesse c’è ed è vivo: se continuerà così le pretendenti non faranno altro che presentarsi alla porta.

Calciomercato Milan: si seguono Caldara, Conti e Gagliardini dell’Atalanta

calciomercato-milan-caldara

L’Atalanta in questo inizio di stagione sta sorprendendo tutti gli addetti ai lavori e non solo con prestazioni strepitose sotto il profilo del gioco e risultati importanti. La classifica, infatti, non mente: merito soprattutto di Gasperini che ha avuto il coraggio di lanciare giovani italiani che sembrano destinati ad infiammare già il mercato invernale.

Uno su tutti è Mattia Caldara, difensore centrale classe ’94 rientrato proprio in estate dal prestito al Cesena della passata stagione, in Serie B. La sua prestanza fisica, il senso della posizione ed anche il fiuto per il gol gli sono valsi già un rinnovo di contratto fino al 2021.

Il Milan lo sa bene e proverà già durante la finestra del cosiddetto mercato di riparazione a fare un tentativo per il ragazzo, il cui prezzo del cartellino non è ancora schizzato alle stelle.

Il nome del centrale di difesa, però, non è l’unico finito nel mirino dei rossoneri: per costruire una squadra giovane ed italiano sembra essere quasi imprescindibile un altro tassello importante in forza della Dea: Andrea Conti.

calciomercato-milan-conti

Il terzino destro classe ’94 nativo di Lecco è già alla sua seconda stagione di livello con la maglia dei bergamaschi, dopo essere esploso nell’annata scorsa.

Anche per lui, però, la situazione contrattuale potrebbe essere un ostacolo non indifferente da gestire per i rossoneri: la scadenza, come per Caldara, è fissata soltanto nel 2021.

Per Conti, cresciuto sotto la guida di Bellini, capitano storico della Dea ritiratosi proprio l’anno scorso, il prezzo del cartellino è già elevatissimo: si parla di circa 15 milioni di euro ed una concorrenza italiana e non solo a dir poco smisurata.

In Serie A, infatti, Juventus e Roma sono alla porta già da tempo, mentre in Premier League il Manchester United di Mourinho vorrebbe portarlo in Inghilterra, così come in Bundesliga il Borussia Dortmund farà un tentativo.

Salvo clamorosi colpi di scena, però, il tutto verrà bloccato almeno fino a giugno: un peso importante nell’economia della trattativa l’avrà il ragazzo il quale, tuttavia, non ha mai nascosto la volontà di rimanere e crescere in Lombardia. Davanti ad offerte monstre potrà vacillare?

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€