Calciomercato Milan, summit con la Juventus: anche Riso con Leonardo, Marotta e Paratici per scambio Bonucci-Caldara! Higuain operazione slegata

Dubbi completamente sciolti ormai. Infatti, ci sono trattative in corso tra il Milan e la Juventus che coinvolgono Bonucci e Caldara in un possibile scambio e Higuain in un’operazione slegata, da chiudere solo in caso di cessioni di Kalinic, Andre Silva e Bacca 

Eppur si muove. Sì, gira tutto intorno al Milan questo ultimo mese di mercato. Dopo essere stato solo spettatore delle grandissimi operazioni chiuse da Juventus, Inter, Napoli e Roma, i rossoneri sono finalmente pronti a muoversi e lo faranno con tutto il proprio potenziale storico ed economico. 

Perché, seppur è vero che dopo un solo anno sono andati via Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, c’è un nuovo che avanza, che è invero un piacevole ritorno, quello di Leonardo come direttore tecnico, con Elliott alle spalle pronto ad accontentare le richieste di Rino Gattuso

Nessuno, forse, si aspettava che dopo un solo anno Leonardo Bonucci, il fiore all’occhiello di una sessione precedente di calciomercato da 230 milioni di euro, potesse decidere di andare via. E, soprattutto, nessuno avrebbe mai scommesso un euro su un possibile ritorno alla Juventus, per evidenti problemi con Massimiliano Allegri e la dirigenza tutta, piuttosto una migrazione verso l’estero, tra PSG, Manchester United, Chelsea e Real Madrid

E, invece, il capitano ha chiesto al Milan di lasciarlo partire e, possibilmente, di tornare a Torino, dove la famiglia si è già trasferita a gennaio, pochi mesi dopo il trasloco a Milano. Perché, in fondo, certi amori fanno giri immensi e poi ritornano e nessuno ne è consapevole come il club rossonero.

Ma spesso situazioni spiacevoli possono diventare opportunità incredibili. Ed è proprio questa la grande idea di Leonardo, che ha incontrato proprio in queste ultimissime ore Beppe Marotta e Fabio Paratici, i massimi dirigenti della Juventus, insieme a Giuseppe Riso

Oggetti della discussione nel summit tra i rossoneri e i bianconeri ci sono tre nomi: Bonucci, appunto, e Mattia Caldara, nella scuderia dell’agente Riso, e Gonzalo Higuain. Infatti, l’idea del Milan è quella di fare uno scambio, con conguaglio a favore della Juventus, per il ritorno del capitano all’Allianz Stadium e uno dei due giocatori a fare il procedimento inverso.

Fonte immagine: Facebook

In un primo momento, in realtà, si pensava ad uno scambio tra Bonucci e Higuain, soprattutto perché già c’è un’intesa di massima tra il Milan e l’argentino sulla base di un contratto di quattro anni da 8 milioni di euro netti a stagione. Ma l’addio di Mirabelli, che aveva dato inizio a questo possibile affare, tenendo sullo sfondo Karim Benzema e Alvaro Morata come alternative, in uscita da Real Madrid e Chelsea, con l’argentino ad andare in Inghilterra nel caso, sembra aver fatto cambiare idea a Leonardo.

Infatti, il nuovo dt del Milan sarebbe più propenso a chiudere uno scambio praticamente alla pari con la Juventus tra Bonucci e Caldara, per il quale i bianconeri hanno ricevuto offerte ufficiali da PSG e Chelsea da 30 milioni di euro e dal Borussia Dortmund da 35 milioni di euro, per poi trattare in un’operazione slegata Higuain solo dopo le cessioni di Nikola Kalinic e Carlos Bacca, magari cercando di piazzare anche lo stesso Andre Silva in poco tempo.

Work in progress per una trattativa che potrebbe portare ad altre operazioni incredibilmente impensabili fino ad un anno fa tra Milan e Juventus. 

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia