Calciomercato Milan: proposti Leao, Caldara e Castillejo alla Lazio per Luis Alberto

Il sogno del Milan per sostituire Calhanoglu è Luis Alberto, per il quale la Lazio chiede tra i 40 e i 50 milioni: i rossoneri vogliono proporre l’inserimento di contropartite tecniche come Rafa Leao, Caldara e Castillejo

Non ci sono dubbi. Il Milan è la squadra che ha speso più di tutti in questa prima metà di calciomercato estivo, almeno finora.

Infatti, nelle prossime ore saranno ufficializzati anche Olivier Giroud, Fodè Ballo-Tourè e Brahim Diaz, che completano una campagna acquisti iniziata con Mike Maignan e i riscatti di Fikayo Tomori e Sandro Tonali.

Certo, i volti nuovi sarebbero solo tre in realtà, visto che per alcuni si tratta solo di conferme. Ad ogni modo, finora i rossoneri hanno speso ben 56 milioni di euro: 1 (più 1 di bonus) e 28 milioni al Chelsea; 4 milioni (più 500 mila euro di bonus) al Monaco; 13 milioni (più 2 di bonus) al Lille; 3 milioni (1,5 annui, più riscatto a 22 milioni e controriscatto a 27 milioni) al Real Madrid per il prestito biennale; e 7 milioni (più 3 di bonus e il cartellino di Olzer, valutato 5) al Brescia.

Non ci sono state cessioni, visto che l’addio di Gigio Donnarumma al PSG e il tradimento di Hakan Calhanoglu all’Inter sono avvenuti a parametro zero.

In realtà, come ha spiegato anche Paolo Maldini, il mercato in entrata dei rossoneri non è concluso. Infatti, nelle intenzioni della dirigenza ci sono anche gli acquisti di un terzino destro, un mediano, un trequartista, un esterno destro offensivo e una terza punta centrale.

L’imperativo, però, ora è cedere gli esuberi e, nel caso, fare plusvalenza con qualche giovane importante, come Tommaso Pobega e Jens Petter Hauge, non sul mercato, ma possibili sacrificati sull’altare del bilancio per cifre vicine ai 12-15 milioni di euro.

Il grande sogno per la trequarti sembrerebbe essere Luis Alberto, che ha chiesto la cessione alla Lazio, dopo il piccolo caso creatosi in questi giorni.

Infatti, lo spagnolo non si era presentato al ritiro, ma il ds Igli Tare è riuscito a convincerlo a raggiungere i propri compagni, ai quali Luis Alberto ha anche presentato le proprie scuse, in attesa dell’evoluzione del mercato.

Il fantasista ha un contratto in scadenza nel 2025, firmato proprio nei mesi scorsi, e viene valutato tra i 40 e i 50 milioni di euro dalla Lazio, che dovrà corrispondere il 30% su una possibile ed eventuale rivendita futura al Liverpool, dal quale lo acquistò per 4 milioni di euro nell’estate del 2016.

Il Milan ha solo altri 4-5 milioni di euro a disposizione del budget iniziale e non sembrerebbe disposto ad accontentare le richieste dei biancocelesti, ma avrebbe presentato un’offerta ufficiale proponendo l’inserimento di alcune contropartite tecniche per abbassare il costo del cartellino.

Il primo nome è quello di Rafael Leao, che il Milan sarebbe disposto a sacrificare, forte degli interessamenti di Everton, Wolverhampton, Borussia Dortmund e Marsiglia, ma viene valutato non meno di 25-30 milioni di euro.

Poi, sono stati proposti due esuberi della rosa, cioè Samu Castillejo e Mattia Caldara. Lo spagnolo viene valutato circa 7-8 milioni di euro, mentre il difensore italiano, rientrato dal prestito all’Atalanta, pesa ancora 14 milioni di euro a bilancio.

La Lazio non avrebbe chiuso alla possibilità di inserire contropartite tecniche e sarebbe anche molto interessato al talentuoso portoghese, ma preferirebbe Alexis Saelemaekers, che viene ritenuto assolutamente incedibile dal Milan, pronto a proporre anche Andrea Conti, a bilancio ancora a circa 5 milioni.

Sicuramente, non mancano alternative a Luis Alberto, come Isco del Real Madrid, Donny Van de Beek del Manchester United e Hakim Ziyech del Chelsea, ma sembrano operazioni più difficili e fattibili solo nelle ultime settimane di calciomercato.

Discorso diverso per gli altri “buchi” da coprire in rosa. Infatti, serviranno prima le cessioni e solo dopo i rossoneri proveranno a stringere per Diogo Dalot, con Alvaro Odriozola prima alternativa, Tiemoue Bakayoko e Kaio Jorge del Santos, che potrebbe arrivare anche direttamente a parametro zero a Gennaio 2022.

Infine, nelle prossime ore si chiuderà anche per Warren Bondo, centrocampista classe 2003 che il Milan sta prendendo dal Nancy per circa 2-2,5 milioni di euro, bonus compresi, e che farà spola tra Primavera e Prima Squadra.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia