Calciomercato Milan: possibile scambio Rodriguez-Samardzic, obiettivo Aurier

Nonostante i grandi risultati ottenuti dal Milan nel post-lockdown e la lunga striscia di risultati utili consecutivi, i rossoneri non sono riusciti a qualificarsi alla prossima Champions League, dovendosi accontentare del sesto posto e dei preliminari di Europa League.

Questo sesto posto, unito al rosso messo a referto nell’ultimo bilancio costringerà i dirigenti del Diavolo ad operare con grande oculatezza nella prossima sessione di Calciomercato, provando a vendere qualche pedina per incassare liquidità da reinvestire.

In questo scenario si va ad inserire il discorso di mercato legato al terzino sinistro Ricardo Rodriguez, ceduto, ma solo in prestito nel mercato di gennaio al PSV, ma di ritorno ora a Milanello.

Rodriguez, arrivato in Italia nel 2017, è partito come titolare nel Milan cinese targato Fassone-Mirabelli, e per le due stagioni successive, perdendo il posto però in quest’ultimo campionato appena terminato, scalzato dallo scalpitante Theo Hernandez.

Il mancino svizzero, come testimoniato dalla sua cessione in prestito, non rientra più nei piani del progetto milanista, e il Diavolo tenterà di cederlo a titolo definitivo nelle prossime settimane.

La pista più concreta in questo senso è quella che porta l’ex Wolfsburg, di nuovo verso la Bundesliga, in particolare verso l’Herta Berlino, in uno scambio che vedrebbe l’approdo a Milano del promettente centrocampista offensivo Lazar Samardzic.  

I contatti tra Maldini e i manager del giocatore erano già iniziati a gennaio, quando le due società si sedettero ad un tavolo per definire l’approdo di Piatek in Germania, ed erano stati positivi.

Anche Rodriguez, che pochi giorni fa aveva rifiutato l’ipotesi Lokomotiv Mosca, si sarebbe invece deciso per dire sì all’Herta, un elemento fondamentale per la buona riuscita di questo scambio.

La ricostruzione del reparto dei terzini rossoneri non terminerà con la cessione di Ricardo Rodriguez, sul mercato risultano esserci anche Laxalt e Calabria, con il Milan deciso invece a puntare ancora su Andrea Conti e ovviamente su Hernandez, vera rivelazione di questo campionato.

Se uno o entrambi fra questi laterali dovessero lasciare Milanello, Maldini proverà a farsi sotto per Aurier, attualmente in forza al Totthenam, ma deciso a lasciare Londra, con il suo entourage che l’avrebbe già proposto al Milan.

La valutazione del difensore francese si aggira attorno ai 15 milioni di euro, una cifra sicuramente più abbordabile rispetto ai 30 milioni richiesti dal Barcellona per Emerson Royal, altro terzino destro accostato più volte ai rossoneri nelle ultime settimane.