Calciomercato Milan: niente Badelj, si riprova per Renato Sanches

Per qualche tempo ha tenuto banco in casa Milan una trattativa per portare in rossonero il mediano portoghese del Bayern Monaco Renato Sanches. Dopo un lungo tira e molla sul prezzo e sulle modalità della cessione, il mister dei bavaresi Ancelotti ha detto che il giovane sarebbe rimasto in Germania, facendo sfumare l’affare.

Passato Ferragosto, Fassone e Mirabelli sono tornati in azione: l’infortunio di Biglia ha scombinato un po’ i piani della società, che deve adesso guardare a come rimpolpare il reparto mediano con un altro giocatore di qualità e quantità: dopo aver constatato che la Fiorentina non cederà Badelj (che si svincolerà l’anno prossimo e potrebbe essere un buon colpo a parametro zero), la coppia regina del mercato torna a bussare alla porta del Bayern Monaco per riprendere il discorso su Sanches: per cederlo a titolo definitivo, i tedeschi vogliono almeno 40 milioni e, per il prestito, sono disposti ad inserire solo l’obbligo di riscatto e non il diritto.

Le parti sono ancora lontane, anzi lontanissime, e per trovare un accordo ci vorrà molto tempo; il Milan, perciò, terrà aperto un occhio sul centrocampista lusitano, ma con l’altro occhio cercherà giocatori altrettanto funzionali che costino meno o che meritino di costare come Sanches

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana