Calciomercato Milan: Fassone vuole Keità e Simeone

Le nubi sul futuro del Milan sembrano lentamente diradarsi, e forse la società rossonera potrà tornare a operare sul mercato con una certa prepotenza economica. La speranza dei tifosi milanesi si basa soprattutto sul passaggio della proprietà del club dalla famiglia Berlusconi, alla famosa cordata cinese, che a marzo dovrebbe finalmente firmare per la chiusura dell’affare.

Così, mentre si parla anche di mercato in uscita, con la possibile partenza di Bacca verso la Cina, nel mirino del club ci sarebbero due giovani che stanno incantando in Serie A: Giovanni Simeone e Keita Balde, che giocano con il Genoa e la Lazio. Come sappiamo, Preziosi da sempre ha una corsia preferenziale con gli affari in direzione Milano, così in estate si potrebbe parlare di un affare che si basa sulla cifra di 30 milioni di euro, per il figlio di Diego Simeone, che si è preso la titolarità al Genoa.

Keita, ha finora realizzato 6 gol e 2 assist in Serie A, è una pedina fondamentale per la Lazio di Simone Inzaghi.
Keita, ha finora realizzato 6 gol e 2 assist in Serie A, è una pedina fondamentale per la Lazio di Simone Inzaghi.

Mentre in casa Lazio, sembra più difficile trattare con Lotito, che comunque attende la firma del rinnovo di Keita. E se questo non dovesse arrivare, per il giocatore si aprirebbero delle vere e proprie aste, e il Milan avrebbe una sorta di prelazione, visto che da tempo prova a convincere il giovane senegalese.