Calciomercato Milan: De Vrij e Keita obiettivi per giugno

I rossoneri guardano più alla prossima sessione estiva di calciomercato che a quella attuale, con il closing programmato il 3 marzo si pensa a investire nella prossima estate per costruire un Milan già pronto per vincere. Tra gli obiettivi principali ci sono i due laziali, i quali piacciono al futuro diesse milanista, Massimo Mirabelli.

La sessione invernale di calciomercato si è aperta ieri, ma in casa Milan si pensa al futuro e molto meno al presente, infatti i rossoneri stanno mettendo in atto delle strategie importanti su come rafforzarsi nella prossima stagione senza pensare a quell’attuale, dove li vede in corso per un posto in Champions League.

Il motivo principale di questa politica adottata dalla società è legato alla data del closing, programmata al prossimo 3 marzo, quando il mercato di gennaio è abbondantemente concluso e si potrà pensare alla prossima stagione. Nell’immediato da parte della società rossonera sembra non esserci intenzione di rafforzare in maniera importante l’attuale rosa almeno che non parta qualcuno e tenendo conto anche dei pochi soldi a disposizione.

Un Milan, dunque proiettato al futuro con degli obiettivi di mercato molto chiari come i due giocatori della Lazio, Keita Baldé e Stefan De Vrij, entrambi pezzi pregiati della squadra biancoceleste. Per quanto riguarda il primo, vale a dire l’attaccante senegalese è in scadenza nel giugno 2018 e ha una valutazione da 20 milioni, oltre tutto sembra molto difficile la possibilità di trovare un accordo sul rinnovo contrattuale con i biancocelesti mentre sul difensore olandese c’è una forte concorrenza.

L’eventuale arrivo in rossonero di questi due giocatori porterebbe grande qualità alla squadra allenata da Vincenzo Montella, il quale avrebbe a disposizione un attaccante giovane con grandi qualità tecniche adatte inoltre al suo tipo di gioco e un difensore di grande esperienza a livello europeo, in grado di contribuire alla continua crescita del bravo centrale difensivo Alessio Romagnoli, facendoli giocare insieme. 

A prescindere dalle varie considerazioni su questi obiettivi di mercato dei rossoneri, bisognerà principalmente fare i conti con il patron laziale, Claudio Lotito, famoso da sempre per vendere a caro prezzo i suoi giocatori più richiesti, quindi non sarà semplice trattare e ancor meno arrivare facilmente ad un accordo. Il Milan, però potrà contare se tutto va bene per la prossima estate sulla presenza della nuova proprietà cinese, pronta a investire in maniera importante sul mercato, accontentando in questo caso le richieste del presidente laziale e non solo.

Al momento si dovrà pensare al presente, cercando prima di cedere quei giocatori che non rientrano più nei progetti tecnici dei rossoneri, rimpiazzandoli possibilmente con degli elementi sui quali si potrà fare subito affidamento e magari anche in futuro se dimostreranno sul campo di essere da Milan.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€