Calciomercato Milan: accordo De Sciglio-Juventus, ma dipende da Sino Europe Sports

Il terzino rossonero sembra vicino ai bianconeri, ma l’ultima parola spetterà alla futura proprietà cinese, che deciderà sul futuro del giocatore.

La Juventus continua il pressing sul terzino rossonero, Mattia De Sciglio, che piace molto al tecnico dei bianconeri, Massimiliano  Allegri, il quale quando era alla guida del Milan, lo fece esordire in Serie A nella stagione 2012-2013. 

I bianconeri già erano sulle sue traccie da questa estate, ma la società rossonera ha preferito non cederlo per tenere fede soprattutto alla propria politica di puntare sui giovani talenti italiani.  Il venticinquenne terzino di scuola Milan, ha totalizzato fin qui 124 presenze, dove dopo un inizio di carriera più che positivo è calato un pò, producendo un rendimento in campo abbastanza altalenante, condizionato anche dalle ultime stagioni deludenti disputate da parte della squadra rossonera.

Quest’anno De Sciglio come tutto il Milan sta disputando un’ottima stagione ed è proprio questo che ha spinto la dirigenza juventina a tornare all’assalto del terzino. Il club bianconero pur di averlo è pronto ad offrire ai rossoneri 25 milioni, operazione che non è cosi impossibile da chiudere con esito positivo, bisogna però vedere prima cosa ne pensa la futura proprietà cinese.

Il Milan dal canto suo avrebbe subito pronta l’alternativa all’eventuale partenza di De Sciglio, vale a dire il  giovane Davide  Calabria, già protagonista titolare  in rossonero verso la fine della scorsa stagione e nella prima parte di quella in corso. In ogni caso il destino dell’esterno passerà esclusivamente attraverso la decisione della Sino Europe Sports, i quali una volta diventati i proprietari del club rossonero valuteranno se accettare o meno l’offerta della Juventus.

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€