Calciomercato Juventus: tutti i nomi come vice Vlahovic e gli obiettivi a centrocampo

Calciomercato Juventus, le ultime sulle trattative: bianconeri a caccia del vice Vlahovic: piace Depay, che può svincolarsi dal Barcellona, ma occhio alla pista Martial. A centrocampo, accordo raggiunto con Paredes, ma servono prima delle uscite.

Procede, seppur a rilento, l’ultima fase del mercato della Juventus: oggi, la società bianconera ha ufficializzato l’acquisto di Filip Kostic dall’Eintracht Francoforte, che domani dovrebbe dare il benvenuto, in prestito, a Luca Pellegrini.

Kostic, che oggi ha completato tutti gli iter per il suo trasferimento a Torino, dovrebbe essere in campo già contro il Sassuolo. L’assenza di Chiesa, “forza” Allegri, da sempre molto cauto nell’inserire i nuovi acquisti all’interno del proprio sistema di gioco, a proporre subito il serbo nella formazione titolare. La “Signora” si è comunque assicurata uno dei migliori esterni mancini in circolazione, inserito due volte nella formazione tipo dell’Europa League, competizione che ha vinto lo scorso anno proprio con l’Eintracht.

Colmata la lacuna sulla fascia sinistra (la partenza di Pellegrini dovrebbe essere risolta dall’adattamento di Danilo o De Sciglio a sinistra, al netto di eventuali colpi a sorpresa), la Juventus deve ora regalare al mister almeno altri due rinforzi: un attaccante che possa giocarsi, eventualmente, il posto con Dusan Vlahovic, e un regista, che sappia organizzare la manovra.

Calciomercato Juventus: a centrocampo, accordo con Paredes. Ma prima serve cedere

Capitolo centrocampo: il nome “caldo” è quello di Leandro Paredes. Secondo quanto riportato dal giornalista Fabrizio Romano, l’argentino e il club avrebbero già raggiunto un’intesa su ingaggio e durata del contratto, e ora la Juve deve vincere le resistenze del PSG.

Ma se l’accordo coi francesi può essere trovato sulla base di 20 milioni, a preoccupare la dirigenza piemontese è la situazione uscite. Il centrocampo, che consta attualmente di otto elementi (ma Rovella dovrebbe lasciare a breve, in prestito), necessita di almeno un’uscita.

In un reparto così intasato, sono Rabiot e Arthur i principali indiziati a partire. Per entrambi, l’ostacolo principale al trasferimento è rappresentato dall’ingaggio: il Valencia, inizialmente interessato ad Arthur, si è defilato perché non riesce a far fronte alle richieste del nazionale verdeoro (almeno cinque milioni netti).

Su Adrién Rabiot è invece piombato con convinzione il Manchester United. L’intesa tra le due società è stata raggiunta sulla base di 17 milioni, ma Veronique, mamma-agente del ragazzo, ha avanzato una richiesta importante agli inglesi: ingaggio oltre i sette milioni, più di quanto il transalpino percepisca attualmente a Torino. Rabiot vorrebbe giocare la Champions, e per rinunciarvi avrebbe bisogno di una “motivazione” ulteriore che potrebbe essere compensata

Calciomercato Juventus, i nomi per il vice Vlahovic: Depay in pole position; alternativa Martial; suggestione Ronaldo

Per quanto riguarda il vice Vlahovic, il profilo maggiormente seguito è quello di Memphis Depay: l’olandese sta trattando la rescissione di contratto con il Barcellona, e potrebbe essere tesserato a parametro zero.

La Juventus deve superare la concorrenza del Tottenham, il cui DS Fabio Paratici, ex dirigente bianconero, avrebbe messo nel mirino il Nazionale “Orange”. Depay, nel frattempo, è stato inserito dal Barcellona nella lista dei convocati per la partita contro il Rayo Vallecano del 13 agosto, debutto blaugrana in campionato, ma la trattativa per il suo trasferimento all’estero potrebbe andare avanti parallelamente, e nelle prossime settimane l’olandese potrebbe sbarcare in Serie A.

Non dovesse andare in porto il suo ingaggio, la Juventus sarebbe pronta a virare su Anthony Martial del Manchester United. L’attaccante può partire in prestito, ma la Juventus potrebbe permetterselo a patto si riducesse l’ingaggio da 15 milioni netti.

Piuttosto remota, infine, l’ipotesi ritorno di Cristiano Ronaldo: il giornalista Paolo Paganini, citando una fonte di carattere fiduciario, ha affermato che il Manchester avrebbe proposto Ronaldo alla Juventus nell’ambito della trattativa Rabiot.

Anche Jorge Mendes, procuratore del fuoriclasse portoghese, avrebbe, secondo Paganini, reintensificato i rapporti con la società bianconera. Ma la Juventus, almeno per il momento, resta fredda su questa opportunità.