Calciomercato Juventus: si ripensa a De Sciglio, possibile scambio Neto-Marchetti

Calciomercato Juventus: continua il pressing su Mattia De Sciglio del Milan

mattia-de-sciglio

Il calciomercato, come è noto, non si ferma mai. E’ proprio in questo periodo di apparente calma che si incominciano a tessere i nodi per le trattative del mercato di riparazione. In tal senso la Juventus si è dimostrata società assai previdente ed anche quest’anno ci attendiamo tanti colpi.

Il primo nome papabile della lista è un terzino, vero e proprio pallino di Beppe Marotta: stiamo parlando di Mattia De Sciglio, tezino classe ’92 che in bianconero potrebbe ricoprire molti ruoli Terzino destro o sinistro in una eventuale difesa a 4, ala su entrambe le fasce nel 3-5-2 ed eventualmente anche difensore centrale, posizione che ha ricoperto agli inizi di carriera.

Il Milan, tuttavia, considera il ragazzo incedibile e per questa ragioen una trattativa vera e propria al momento non c’è. La valutazione del ragazzo, però, negli ultimi tempi è calata: con 12-15 milioni di euro De Sciglio potrebbe cambiare aria. Allegri, suo grande estimatore, lo accoglierebbe a braccia aperte.

Calciomercato Juventus: si pensa allo scambio Neto-Marchetti con la Lazio

federico-marchetti

Non solo acquisti, ma anche cessioni. Per la precisione i bianconeri pensano ad uno scambio che coinvolga uno dei portieri più scontenti dell’intero campionato: stiamo parlando di Neto, brasiliano classe ’92 che nelle ultime settimane, con il suo agente, ha palesato la volontà di trasferirsi altrove a causa dello scarso, scarsissimo minutaggio.

L’idea è quella di proporre uno scambio tra il brasiliano e Federico Marchetti della Lazio: l’ex Cagliari accetterebbe di buon grado di essere il secondo di Buffon, mentre Neto troverebbe spazio tra i biancocelesti.

Ovviamente nella trattativa un ruolo cruciale lo avrà il conguaglio che i laziali metteranno sul piatto: la cifra identificata dai bianconeri oscilla tra i 6 e 7 milioni di euro.