Calciomercato Juventus: il punto su André Gomes, Pjanic e Vrsaljko

Calciomercato Juventus: Andrè Gomes del Valencia è in pole, ma costa 30 milioni

André Gomes
André Gomes

Sarà un mercato infuocato quello della Juventus che in estate proverà ad innalzare ulteriormente la qualità in tutti i reparti ma soprattutto a centrocampo dove l’assenza prolungata di Marchisio causa infortunio e l’inaffidabilità fisica di Khedira necessitano di qualche ritocco.

Il primo nome sull’agenda dell’ad Beppe Marotta e del suo fidato braccio destro Fabio Paratici è noto già da tempo: si tratta di André Gomes, centrocampista lusitano di 22 anni in forza al Valencia ed autore di una stagione importante non solo in Liga ma anche nelle coppe europee.

Considerato a ragion veduta uno dei top player in circolazione, i bianconeri hanno avviato già da tempo i contatti con il suo potente agente, Jorge Mendes, ma l’obiettivo delle prossime settimane è quello di sferrare l’offensiva decisiva anche con il club di appartenenza.

Le cifre dell’affare, che si protrarrà quasi certamente per lungo tempo, sono davvero alte: 30 milioni di euro come base ai quali si dovranno aggiungere una lunga serie di bonus.

Cifre piuttosto alte, insomma, ma che spiegano sicuramente quanto l’appeal internazionale di André Gomes sia in continuo aumento e crescita come dimostrano gli ultimi rumors che arrivano dell’Inghilterra, dove il Manchester United di José Mourinho, neo tecnico dei Reds, è pronto a fare carte false per averlo.

Al momento, comunque, la Vecchia Signora appare in netto vantaggio su tutta la concorrenza anche e soprattutto per le tempistiche, ma le insidie sono sempre dietro l’angolo.

In caso di arrivo di Andrè Gomes, infatti, la mediana bianconera sarebbe davvero stellare: oltre allo spagnolo sarebbero a disposizione di Allegri Paul Pogba, Sami Khedira, Claudio Marchisio e Mario Lemina (appena riscattato dal Marsiglia) oltre a Stefano Sturaro e Kwadwo Asamoah, i cui destini dovranno essere sciolti nei prossimi mesi.

Calciomercato Juventus: si tratta con la Roma per Miralem Pjanic, ma senza clausola

Miralem Pjanic
Miralem Pjanic

Si prospetta una vera e propria telenovela quella legata a Miralem Pjanic della Roma, il cui futuro a prescindere dalle dichiarazioni di rito delle parti è ancora tutto da scrivere.

Facciamo subito chiarezza intorno alla sua situazione contrattuale: il 26enne requartista o regista bosniaco è legato alla società capitolina con un contratto che scadrà nel giugno 2018, ma non esiste alcuna clausola rescissoria che lega Pjanic alla Roma.

Già, è proprio così. Non c’è nessun accordo scritto per il quale una società interessata al nazionale bosniaco classe ’90 debba pagare 38 milioni di euro per far rescindere il legame tra i giallorossi ed il giocatore.

E’ altrettanto vero, però, che esiste un forte e saldo gentleman agreement tra l’entourage del giocatore e la società: non partirà per meno di quella cifra, ossia 38 milioni. Per una cifra inferiore a quella, dunque, la trattativa non parte nemmeno, almeno sulla carta.

Beppe Marotta, infatti, proverà a strappare l’ex centrocampista del Lione, duttile e dotato di un tiro pazzesco oltre ad un’intelligenza tattica fuori dal comune, a Walter Sabatini. Le cartucce nelle sue mani si chiamano contropartite tecniche, le quali hanno u duplice obiettivo: in primis quello di accattivare l’attenzione della Roma ed il secondo motivo, mai scontato, quello di abbassare l’esborso economico.

I nomi in circolazione sono 3, tutti profili giovani ed italiani: Daniele Rugani, già cercato nel mercato di gennaio ma respinto al mittente, Simone Zaza, desideroso di più spazio, e Stefano Sturaro, che rischierebbe di rimanere chiuso in un reparto stellare.

Calciomercato Juventus: Sime Vrsaljko il nome caldo se parte Lichtsteiner

Sime Vrsaljko
Sime Vrsaljko

Non è una telenovela, certo, ma poco ci manca. Sime Vrsaljko è finito da tempo nell’orbita della Juventus, sempre attenta al mercato dei giovani più promettenti.

Il terzino del Sassuolo, infatti, è stato opzionato, almeno moralmente, dai bianconeri che vogliono da tempo trovare un sostituto all’altezza a Stephan Lichtsteiner, la cui carta d’identità incomincia ad ingiallirsi.

Il cartellino del difensore che all’occorrenza può anche essere schierato come esterno nel 3-5-2 è piuttosto alto: con 10/12 milioni di euro l’affare si potrebbe concludere, i bianconeri non vorrebbero spenderne così tanti e sperano in uno sconto, ma la sensazione è che si andrà avanti per parecchio tempo.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€