Calciomercato Juventus, è fatta: ceduto Kean all’Everton

Un colpo in uscita si concretizza per il mercato della Juventus: Moise Bioty Kean passerà all’Everton.

E’ la notizia che nella giornata ha scosso l’ambienta bianconero. 

Il giovanissimo attaccante di origini ivoriane ma praticamente piemontese – nato a Vercelli e ha trascorso l’infanzia ad Asti con la madre separata dal padre – abbandona già così la Juve e il calcio italiano.

Un’ambiente nel quale era già entrato nella storia, a dispetto della giovanissima età e perciò della neonata esperienza.

Sarà infatti eternamente ricordato come il 1° giocatore classe 2000 a segnare in Serie A, Sabato 27 Maggio 2017, anticipo pomeridiano della 38^ e ultima giornata di campionato, Kean allora 17enne siglò di testa il definitivo 1-2 in casa del Bologna.

Kean abbandona l’Italia dopo i primi 3 anni di carriera professionistica, condita finora da 41 presenze e 12 gol – di cui 21 presenze e 8 gol con la Juve, il resto nella stagione in prestito all’Hellas Verona

Già nella mattinata di Martedì 30 Luglio l’attaccante ha dato l’addio alla Continassa, e già nella giornata di Mercoledì 31 potrebbe sostenere le visite mediche con il club della sponda blue del fiume Mersey di Liverpool.

Un’operazione che cela in sé il classico bilancio di vantaggio e svantaggi: i primi sono soprattutto economici, con i bianconeri che incasseranno una cifra che, bonus compresi, si aggirerà fra i 30 e i 40 milioni – un’enormità per un classe 2000 – i secondi ovviamente son di natura prettamente tecnica, trattandosi di un giovanissimo ma già promettentissimo elemento, che probabilmente sarebbe stato più giusto coltivare in casa propria anziché cedere sostanzialmente al primo offerente.

Tuttavia, la società torinese si è assicurata un diritto di recompra sui Toffees, situazione che quindi non esclude un suo futuro ritorno in bianconero.

Economicamente anche per Kean non è male come operazione: a 19 anni percepirà 3 milioni di € in Premier League, stipendio di tutto rispetto per un giocatore così giovane. 

 

 

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato