Calciomercato: Jorge Mendes vuole portare Cristiano Ronaldo al Barcellona

E’ un’Estate di calciomercato che si preannuzia bollente, e non solo per la calura estiva.

Una delle questioni che tengono più banco è quella di Cristiano Ronaldo.

Il campione portoghese, dopo la non del tutto soddisfacente esperienza alla Juventus, e il più che deludente ritorno al Manchester United, si trova ad affrontare il momento decisamente più particolare della sua carriera.

CR7 è, in questo momento, di fatto, un ‘disoccupato’.

Nel senso che sta facendo una sorta di ‘sciopero’ dal Manchester United, da cui, nonostante ci sia ancora un altro anno di contratto, è intenzionato a distaccarsi subito.

Tanto è vero che negli ultimi giorni si sta allenando esclusivamente in via privata, da solo.

E una interessante quanto suggestiva prospettiva spunta all’orizzonte per il futuro prossimo del portoghese: il Barcelona.

Secondo diverse fonti, in particolare quelle vicine al club blaugrana, quali “AS” e “Barça news”, riporterebbero notizie relative alla possibilità di un approdo di CR7 al club catalano.

Il tutto per via di un incontro che dovrebbe avvenire in queste ore fra Jorge Mendes, il superprocuratore di Ronaldo, e Joan Laporta, già storico presidente del Barça.

L’interesse di Laporta per Ronaldo non è un mistero, tanto è vero che anche nella scorsa sessione di calciomercato estiva, si era aperto un possibile scenario di arrivo del portoghese al Barcelona.

Poi non concretizzatosi causa bufera economica che ha colpito il club blaugrana, allora impossibilitato, causa problemi finanziari, ad accollarsi acquisto del cartellino e soprattutto ingaggio del portoghese, spese certamente non indifferenti.

Insomma, l’incontro fra le parti potrebbe avere fra gli argomenti di conversazione proprio Ronaldo, il quale, nonostante il suo arcinoto passato al Real Madrid, potrebbe avere interesse a giocare in blaugrana, per il semplice motivo di disputare la UEFA Champions League, suo obiettivo principale.

Se davvero questa operazione dovesse concretizzarsi, CR7 sarebbe il secondo portoghese a fare il passaggio fra i due principali club spagnoli nell’ultimo ventennio, ma in senso opposto, dopo il passaggio, nel 2000, di Luis Figo, dal Barça al Real.

Passaggio che però allora fu proprio diretto, dal Barcelona al Real Madrid, e che decisamente non fu preso bene dal popolo catalano – si ricordi la testa di maiale gettata in campo durante un Clasico al Camp Nou…

Se questo si concretizzerà, chissà come la prenderanno alla Casa Blanca…

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato