Calciomercato Inter: valutati Alex Telles e Tsimikas

Ritorno dell’ex sulla fascia mancina neroazzurra-Tanti nomi per Inzaghi per entrambe le fasce. La cessione, dolorosa, di Hakimi e l’addio di Ashley Young, potrebbe aiutare l’Inter.

Obiettivo principale per il mercato neroazzurro, su entrambe le fasce, e vendere il nazionale croato Ivan Perisic. Il suo ingaggio ammonta a 5 milioni a stagione. Ma il giocatore ha le idee differenti, vorrebbe andarsene a parametro zero, il suo contratto scadrà a Giugno 2022.

L’Inter sulla fascia mancina ha già un nome, quello di Federico Dimarco, prodotto del vivaio nerazzurro e reduce da due ottime stagioni al Verona di Juric. Mourinho neo tecnico giallorosso lo ha individuato come sostituto dell’infortunato Spinazzola, ma Inzaghi farà di tutto per trattenerlo. Le richieste non mancano e la società meneghina vuole far cassa.

Nelle ultime ore sono usciti fuori tanti nomi per la fascia mancina dell’Inter: chi sarà il nuovo padrone della fascia sinistra?

Uno dei nomi papabili, oltre a Benjamin Mendy e Patrik Van Anholt, in uscita a parametro zero dal Crystal Palace, è quello di Alex Telles. L’ex Inter fu portato dall’attuale Ct della nazionale italiana Roberto Mancini nella sua seconda esperienza neroazzurra nel 2015/2016, non convinse a pieno ma dal rientro dal prestito al Galatasaray e la successiva cessione al Porto lo hanno visto consacrarsi come uno dei laterali migliori d’Europa. Ora è in forza al Manchester United dove non ha brillato alle spalle di Luke Show, uno dei protagonisti all’Europeo con la maglia dei tre leoni e potrebbe valutare l’eventuale offerta dell’Inter.

Ancora per la fascia sinistra, un altro nome più alla portata delle casse neroazzurre e quello del nazionale greco Tsimikas del Liverpool, reduce da una stagione da comprimario alle spalle di Robertson. Marotta vorrà ottenere il giocatore con la formula del prestito con obbligo di riscatto.

La pista più esperta e complicata porta al nome di Nicolas Tagliafico dell’Ajax. I lancieri valutano il laterale argentino sui 20-25 milioni. Nonostante la cifra elevata, l’Inter proverà ad affondare il tentativo soprattutto per la sua notevole esperienza internazionale.

E sulla destra? Il nome in voga è quello del laterale destro dei Gunners Hector Bellerin, oltre ai nomi segnati sul taccuino di Marotta sono Zappacosta, rientrato dal prestito al Genoa, e Dumfries del PSV. Seguiti anche nomi in forza al campionato italiano come Bereszynski della Sampdoria e il danese Maehle dell’Atalanta.

L’Inter ha sondato il terreno per lo spagnolo Bellerin dell’Arsenal, provando a strapparlo con la formula del diritto di riscatto avendo Marotta il “si” del giocatore. I Gunners vorrebbero però cederlo a titolo definitivo per 20-25 milioni.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€