Calciomercato Inter: Tagliafico per la fascia sinistra insieme a Dimarco

Calciomercato Inter: in vista della prossima stagione si seguono Nicolas Tagliafico dell’Ajax e Federico Dimarco dell’Hellas Verona.

In attesa di festeggiare il 19° scudetto della sua storia che, con le “giuste” combinazioni di risultati, potrebbe arrivare già la settimana prossima nella trasferta di Crotone, l’Inter di Antonio Conte guarda al futuro e pensa già ai colpi di mercato da piazzare in vista della prossima stagione.

Calciomercato Inter: via Young, arriva Dimarco.
Calciomercato Inter: nel mirino Tagliafico dell’Ajax e Dimarco dell’Hellas Verona.

La zona del campo che i nerazzurri puntano a rinforzare è la fascia sinistra per la quale servono nuovi innesti viste le cessioni quasi sicure di Ashley Young, prossimo al ritorno in Inghilterra, Kolarov e D’Ambrosio. Con il solo Darmian a disposizione, tra l’altro adattato, Conte vuole elementi freschi, ma allo stesso tempo esperti, che diano una mano anche e soprattutto in Champions League.

I nomi che, a tal proposito, sarebbero finiti sul taccuino del DS Piero Ausilio, sono quelli di Nicolas Tagliafico dell’Ajax e Federico Dimarco, attualmente in prestito all’Hellas Verona. Per l’argentino dei Lancieri, fresco di rinnovo fino al 2023, servono almeno 15 milioni di euro, per il classe ’97 degli scaligeri, cresciuto nel settore giovanile meneghino, si tratterebbe invece di un ritorno alla casa madre.

Le trattative sembrano fattibili; l’Ajax si è già dichiarata favorevole alla trattativa per il suo esterno classe ’92, mentre il Verona non dovrebbe esercitare il diritto di riscatto per Dimarco fissato a 6,5 milioni di euro. L’Inter, in cambio di questo “favore”, dovrebbe girare in prestito ai gialloblù un altro giocatore. All’apertura ufficiale delle trattative manca ancora qualche mese, ma la Benamata sembra avere già le idee chiare. Vedremo cosa accadrà dal 1° luglio.

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
"Non è tanto chi sei, quanto quello che fai che ti qualifica". Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Basilicata. Laureato in Lettere Moderne. Amo la scrittura, la fotografia e il calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi