Calciomercato Inter: Spalletti vuole Vecino

Nome nuovo per il centrocampo dell’Inter: Matìas Vecino.

Il centrocampista della Fiorentina è finito sul taccuino della dirigenza neroazzurra e pare piaccia molto al nuovo allenatore dell’Inter, Luciano Spalletti.

Classe 1991, da tempo nel giro della nazionale dell’Uruguay, Vecino è stato portato in Italia proprio dalla Fiorentina nel 2013. Esploso poi nello splendido Empoli di Sarri 2014-15, è tornato a Firenze dove si è ritagliato un ruolo da protagonista grazie anche alla fiducia accordatagli da Paulo Sousa

Centrocampista moderno, bravo sia in fase di interdizione che in fase di impostazione, è in grado di giocare sia come perno davanti alla difesa che da interno destro, all’occorrenza anche da trequartista. Buona tecnica, grande disciplina tattica, anche un buon senso dell’inserimento e un discreto tiro dalla distanza: Vecino è ormai un giocatore pronto anche per vestire una maglia pesante come quella dell’Inter.

Il problema è che strapparlo alla Fiorentina non sarà facile. Pantaleo Corvino, d.s. dei Viola, è stato chiarissimo: “Per Vecino c’è una clausola di 24 milioni di euro“.

Un prezzo senza dubbio alto, così l’Inter ha anche iniziato a guardarsi intorno per valutare le alternative: un nome possibile è quello del polacco Krychowiak, autore di una stagione non entusiasmante al Paris Saint-Germain e pronto a cambiare squadra.