Calciomercato Inter: Llorente piano B se salta Dzeko

Un nome nuovo spunta sul taccuino dei desiderata dell’Inter: trattasi di Fernando Javier Llorente Torres, per tutti soltanto Fernando Llorente. 

La campagna di rafforzamento della società nerazzurra si sta concentrando particolarmente sull’attacco, e una delle prime piste, quella del bosniaco Edin Dzeko, sembra ormai essersi raffreddata, con la Roma che ormai non ha più tanta fretta di vendere e perciò spara troppo alto sul pezzo.

Questa la motivazione che ha portato la dirigenza interista a cercare il piano B nell’attaccante spagnolo, ormai svincolato dopo 2 stagioni da comprimario al Tottenham, con 33 presenze e 8 gol.

Bottino ben più ricco quello che Llorente aveva ottenuto nei suoi trascorsi in Italia, fra il 2013 e il 2015, 92 presenze e 27 gol con la Juventusguidata prima proprio da Antonio Conte – che appunto lo spagnolo riabbraccerebbe in nerazzurro-poi da Allegri.

L’affare è del tutto fattibile, anche e soprattutto sul piano economico, con lo spagnolo che richiederebbe ai nerazzurri un biennale da 3 milioni di € netti a stagione, spesa assolutamente sostenibile dalle casse interiste.

Spesa che comunque ammortizzerebbe quella del mancato arrivo di Dzeko, favorendo inoltre il possibile arrivo di un altro attaccante, il belga Romelu Lukaku, anche lui recentemente spesso accostato all’Inter, soprattutto per la grande stima nei confronti di Conte, palesemente espressa dal giocatore in più occasioni.

Come detto Llorente invece conosce Conte, che lo ha allenato, anche se solo in una delle sue due stagioni bianconere, nelle quali, come detto, lo spagnolo segnò 27 gol, ma nessuno dei quali contro i nerazzurri.

Chissà invece che, in caso di eventuale approdo in nerazzurro, non vada in gol contro la sua ex squadra, sarebbe un bello smacco-cosa fra l’altro già accaduta, appunto da ex, quando militava nel Siviglia, in Champions League.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Salvatore Sabato

Informazioni sull'autore
Laureando in chimica industriale. Da sempre devoto alla cultura e al sapere. In generale, sapere, qualunque cosa, ritengo sia sempre importante. Una grande passione per il giornalismo. Anche - ma non solo - sportivo. Fiero di collaborare ormai da tempo a questo progetto.
Tutti i post di Salvatore Sabato