Calciomercato Inter: Joao Mario pedina per Dembélé

L’obiettivo numero uno per il centrocampo dell’Inter è Moussa Dembélé.

Classe 1987, veterano del Tottenham e della Nazionale belga, Dembélé è il rinforzo a centrocampo di qualità ed esperienza che tanto serve alla rosa neroazzurra.

Gli Spurs avrebbero già rifiutato una prima offerta dell’Inter di 10 milioni di euro: nonostante a Dembélé resti appena un anno di contratto, la valutazione della dirigenza londinese per il giocatore belga è di ben 30 milioni.

Nell’affare Dembélé potrebbe però rientrare Joao Mario: il portoghese, reduce da sei mesi di prestito al West Ham, ha fatto sapere di non voler restare all’Inter, dopo una stagione e mezzo in cui ha fatto molta fatica ad ambientarsi e in cui ha avuto una resa decisamente al di sotto delle aspettative.

Acquistato dallo Sporting Lisbona nell’estate 2016, dopo l’ottimo Europeo vinto da protagonista con il Portogallo, per 45 milioni di euro, Joao Mario ha totalizzato in neroazzurro 47 presenze e 3 reti, ma soprattutto una serie di prestazioni decisamente insufficienti che l’hanno portato ai margini del progetto Inter.

Tuttavia il centrocampista classe 1993 è ancora molto richiesto e un buon Mondiale con il Portogallo potrebbe rilanciarlo ad alti livelli: seguito in Spagna da Villareal e Valencia e in Inghilterra da West Ham, Everton e proprio dal Tottenham, potrebbe diventare una pedina di scambio per arrivare proprio a Dembélé.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€