Calciomercato Inter: idea Martial per l’attacco

Ivan Perisic è ormai deciso a lasciare Milano per fare rotta verso Manchester, sponda United. Mourinho lo vuole e il croato vuole la Champions League. Il prezzo è di 55 milioni, cifra dalla quale i nerazzurri non vogliono scendere assolutamente. Per provare ad accontentare tutte le parti in causa, Suning vorrebbe chiedere agli inglesi il prestito dell’esterno francese Anthony Martial, omologo di Perisic, più giovane e, in prospettiva, ancor più devastante sulla sinistra.

Mourinho ha finora rifiutato ogni richiesta di prestito per il transalpino per non rimanere scoperto in attacco, al momento composto solo da lui, da Rashford e dal neo acquisto Lukaku, ma l’arrivo di Perisic potrebbe togliere ancora più spazio a Martial, reduce da un’annata deludente e desideroso di rilancio in vista del Mondiale russo. L’Inter potrebbe essere per lui un’occasione unica, con il posto da titolare che sarebbe assicurato. Ma ci vorrà una grande opera di convincimento, perché scegliere i nerazzurri vuol dire rinunciare alle coppe europee.

Anthony Martial, classe 1995, si è messo in mostra con la maglia del Monaco: velocissimo, può giocare come prima punta, suo ruolo naturale, e come esterno destro o sinistro. Le sue capacità indussero lo United ad acquistarlo nel 2015 per l’astronomica cifra di 80 milioni! Con i Red Devils Martial ha ben figurato nella prima stagione, ma ha fatto molta fatica in questa.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana