Calciomercato Inter: Everton pensa a Icardi per sostituire Lukaku

Romelu Lukaku e l’Everton, con ogni probabilità, si diranno addio al termine di questa stagione. La stampa inglese ha infatti rilanciato nelle ultime ore un summit in gran segreto che vede tra gli attori protagonisti l’agente del calciatore, Mino Raiola. Ancora non si conosce il nome della pretendente (Milan, Chelsea o altre big), ma cominciano a circolare le prime cifre: si parla di un’offerta monstre da ben 70 milioni di euro. Una proposta impossibile da rifiutare ma che, nei piani della società, verrebbe reinvestita praticamente in toto.

Il sogno dell’Everton, infatti, risponde a un nome preciso: quello dell’attaccante dell’Inter Mauro Icardi. L’argentino, già cercato in estate dal Napoli (che metteva sul piatto una cifra molto vicina a quella sopracitata), sta vivendo la sua miglior stagione in carriera, con venti reti già siglate in campionato a dieci giornate dalla fine del torneo. Potenzialmente, dunque, un centravanti da 30 gol anche in Premier League che ha dalla sua parte soprattutto la giovane età (è un classe 1993).

Quello della dirigenza inglese, tuttavia, è destinato a restare solo un grande sogno. Appare francamente impossibile, infatti, pensare ad oggi che la nuova società nerazzurra si privi del suo capitano e simbolo di un progetto tecnico volto alla pronta riconquista dei vertici in Italia e in Europa.