Calciomercato: colpi Marrone e Ragusa per il Verona

In questa sessione di mercato il Verona sta letteralmente saccheggiando il defunto Bari: dopo Henderson e Balkovec, arrivati a parametro zero e a titolo definitivo, è stato ingaggiato anche Luca Marrone, in realtà di proprietà della Juventus, con la modalità del prestito con obbligo di riscatto. Ha firmato un contratto triennale.

Oltre al centrocampo, però, il club scaligero ha piazzato anche un ottimo colpo in attacco rilevando dal Sassuolo l’esterno Antonino Ragusa, giunto in prestito con obbligo di riscatto (in caso di promozione); ha firmato un contratto quadriennale.

Luca Marrone, classe 1990, è un centrocampista centrale dotato di un ottimo tiro da fuori e di buone doti da regista, ma all’occorrenza può essere schierato anche come difensore centrale. Torinese, è cresciuto nella Juventus e con i bianconeri ha anche segnato il primo gol in A, nel 2012. Tanti sono i prestiti per lui, che si ritrova a giocare con Sassuolo, Carpi e Verona (nel 2016 segnerà anche il suo secondo gol in A e riuscirà nell’impresa di fare tre assist in una partita contro l’Inter).

Antonino Ragusa, messinese classe 199o, condivide con Marrone la sfortuna di non riuscire a trovare stabilità in una squadra, poiché il Genoa, che ne deteneva il cartellino, lo ha sempre prestato a destra e a manca senza mai farlo esordire. Passato poi a titolo definitivo al Sassuolo, ha realizzato cinque gol complessivi in sessantaquattro partite in neroverde tra campionato e coppe, ma ora è costretto a rifare le valigie.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana