Calciomercato Atalanta: colpo Piccini dal Valencia

L’Atalanta ha ufficializzato attraverso i propri canali social l’arrivo di Cristiano Piccini dal Valencia. Il difensore ex Betis, Sporting e Fiorentina arriva in prestito con diritto di riscatto.

Altro colpo di mercato per l’Atalanta che dopo Miranchuk ha ufficializzato l’arrivo di un altro giocatore che si rivelerà importante anche e soprattutto in chiave europea. I nerazzurri hanno appena annunciato con un comunicato ufficiale l’arrivo di Cristiano Piccini dal Valencia.

Il difensore classe 1997 arriva a Bergamo in prestito con diritto di riscatto. Per Piccini è un ritorno in Italia dopo aver vestito già la maglia della Fiorentina dalle giovanili fino alla prima squadra, venendo poi scartato dopo appena un anno.

Il giocatore italiano dopo una serie di prestiti nelle leghe inferiori italiane (prima Carrarese, poi Spezia e Livorno ndr.), si è trasferito poi all’estero dove ha avuto successo. Nel 2014 c’è stato il passaggio al Betis Siviglia ed in Liga vi è rimasto tre anni, passando poi nel 2017 allo Sporting.

In Portogallo gioca una sola stagione, ma tanto basta per stimolare l’interesse del Valencia che lo acquista l’anno successivo per 8 milioni. Con i Taronges, Piccini disputa 40 partite e firma anche una rete, divenendo uno dei titolari fissi e conquistando la convocazione con l’Italia debuttando il 10 Ottobre 2018 contro l’Ucraina.

Dopo sei anni lontano dal suo paese, Piccini ha deciso di fare ritorno e lo farà vestendo una maglia importante come quella dell’Atalanta con il quale potrà continuare a giocare la Champions League. Un bel colpo per il club orobico che si assicura un giocatore di grande esperienza, soprattutto in campo europeo.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei