Cagliari-Napoli, Diretta Streaming Live, 16° giornata di Serie A, 16-12-2018

Cagliari-Napoli, 16° giornata di Serie A. La partita sarà visibile in diretta tv su Sky Sport Serie A HD e Sky Sport HD. E’ possibile vedere la partita in diretta streaming live utilizzando il servizio Sky Go. 

Il Napoli di Carlo Ancelotti è uscito a testa alta dalla sfida di Liverpool. Una rete di Salah, ma ha avuto anche lei alcune occasioni per poter pareggiare l’incontro. L’unica recriminazione è stato il pareggio nel primo incontro disputato a Belgrado, in cui avrebbe potuto fare di più e non ridursi all’ultima sfida dell’Anfield con la qualificazione ancora in bilico.

Ora testa al campionato, alla rincorsa della Juventus, per cercare di rimanare il più possibile vicino ai bianconeri. Sono 8 i punti di distacco, bisogna evitare di allargare la forbice. fino ad ora pare l’unica squadra a poter creare qualche insidia ai bianconeri, assoluti dominatori di questa stagione.

Di fronte avranno un Cagliari che vuole continuare a mantenere imbattuto il proprio fortino. Viene da un esaltante pareggio in rimonta e con un uomo in meno ai danni della Roma. Ci sono tutti i presupposti per assistere ad un match interessante e per nulla scontato.

Appuntamento alla Sardegna Arena alle ore 18 di domenica 16 dicembre.

Come vedere Cagliari-Napoli in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Cagliari-Napoli, posticipo della 16° Giornata di Serie A, sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport Serie A HD Canale 202 e Sky Sport HD Canale 251 per gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio.

Gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio potranno usufruire anche del servizio Sky Go per guardare la partita in diretta streaming live.  

Infine, è possibile acquistare la partita su NowTv  al prezzo di 9,99 €. 

Precedenti, statistiche e Pronostico di  Cagliari-Napoli 

In totale sono 66 le sfide giocate tra le due formazioni. Il bilancio sorride ai partenopei, con 29 vittorie, 24 pareggi e 13 sconfitte. In casa della formazione sarda il bilancio si fa equilibrato, dato che dice 9 vittorie per parte e 15 pareggi. 

Quasi tutti i match si sono disputati nella Serie A, ben 64 e solo due in occasione della Coppa Italia. Questi due incontri sono avvenuti nella stagione 1986-87, per la precisione in semifinale. Nella gara d’andata, il 27 maggio 1987, ad avere la meglio fu la formazione azzurra grazie alla rete di Maradona. In quella di ritorno non ci fu storia, dato che il 3 giugno 1987, vinsero nettamente i padroni di casa per 4-1.

Riguardo alla Serie A, invece, per vedere l’ultima vittoria dei sardi in casa bisogna ricorrere alla stagione 2008-09, esattamente dieci anni fa. In quell’occasione vinsero per 2-0, grazie alle marcature di Jeda e Lazzari.

L’ultima sfida si è disputata la scorsa stagione, in cui ad imporsi furono i partenopei. Un netto 5-0 senza discussioni, con a segno tutto l’attacco campano: Callejon, Insigne, Mertens, Hamsik e Mario Rui.

Il pronostico vede un X2 condito da Goal e Over 2,5. Si preannuncia una gara molto combattuta, anche se i napoletani sono molto favoriti. Ma i sardi dimostrano in casa di essere competitivi, visto che non hanno ancora perso.

Probabili Formazioni Cagliari-Napoli 

Tra squalifiche ed infortuni Maran ha la formazione obbligata. Infatti Srna e Ceppitelli non possono essere schierati dal primo minuto causa squalifica, mentre Castro e Lykogiannis sono fuori per infortunio. 

In difesa c’è il ritorno di Faragò e Klavan, mentre a centrocampo è confermato il trio Barella-Bradaric-Ionita, Joao Pedro dovrebbe stare dietro le punte.

Nonostante sia stato autore di un’ottima prestazione contro la Roma, marcata anche da una rete, Sau dovrebbe stare in panchina.

L’undici iniziale di Maran, con il suo 4-3-1-2, dovrebbe essere così composto: Cragno in porta, difesa a quattro con Faragò, Romagna, Klavan e Padoin. Il centrocampo a tre sarà composto da Barella, Bradaric e Ionita. Joao Pedro sarà il trequartista che dovrà rifinire per le punte Farias e Pavoletti.

Il Napoli di Ancelotti dovrebbe rispondere con il consueto 4-4-2. Qualche cambio dopo la sconfitta di Liverpool, con Meret di nuvo in porta, Hysaj e Ghoulam tornano nelle rispettive fasce di competenza, con Albiol e Koulibaly la solita coppia centrale. 

A centrocampo sulle zone laterali Callejon e Zielinski, con quest’ultimo che dovrebbe prendere il posto di Fabian Ruiz. Allan ed Hamsik saranno i due centrali. In avanti la coppia di piccoletti composta da Mertens, in ballottaggio con Milik ed Insigne.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Faragò, Romagna, Klavan, Padoin; Barella, Bradaric, Ionita; Joao Pedro; Farias, Pavoletti. Allenatore: Maran

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Hamsik, Zielinski; Insigne, Mertens. Allenatore: Ancelotti

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega