Cagliari-Napoli 0-1, dichiarazioni post-partita Ancelotti: “Abbiamo altri margini di miglioramento. Bravi a reagire dopo Anfield”

Termina 1-0 per il Napoli il match contro il Cagliari valido per la sedicesima giornata del campionato di Serie A. Per gli azzurri decisivo il gol di Milik da calcio di punizione. 

Un Carlo Ancelotti molto soddisfatto quello che si è presentato ai microfoni nel post-partita. Il tecnico ha infatti analizzato la buona partita dei suoi senza però nascondere l’aspetto relativo ai grandi margini di miglioramento ancora possibili. Azzurri che con questi importanti 3 punti evitano il distacco definitivo da parte della Juventus: “Questa è una squadra di prospettiva con una società alle spalle molto seria. Possiamo, vogliamo e dobbiamo migliorare altri aspetti, ma per me siamo già ora una squadra molto competitiva per ogni competizione.” 

ancelotti napoli

Un Napoli che è sceso in campo con un 11 atipico, ma guai a parlare di turnover con Ancelotti: “Non si tratta di far riposare i bravi per quelli meno bravi, ma solamente di far giocare quelli più freschi perché una partita come questa va giocata ad alta intensità.” A decidere la gara ci ha pensato Milik, direttamente da un calcio di punizione conteso con Mertens: “Le gerarchie sono chiare, dalla parte destra spetta a lui tirare, non a Dries. Faccio i miei complimenti ad Arek, anche quest’oggi ha mostrato una grande razione alle parole troppo pesanti arrivate dopo l’errore di Anfield.” Immancabile infine, una domanda relativa all’Europa League e al sogno di una finale contro il Chelsea: “Non avevo bisogno di questa partita per capire che la squadra psicologicamente aveva già reagito alla sconfitta di martedì. Siamo già sintonizzati sull’Europa League con la consapevolezza di voler essere una squadra competitiva anche in quella competizione. Una finale contro il Chelsea sarebbe un sogno” 

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi