Cagliari-Inter 1-5, voti e pagelle: Banega sontuoso, Perisic devastante

Un’Inter formato europeo strapazza il malcapitato Cagliari.

Nessun’ombra sul successo neroazzurro: l’Inter a tratti è stata semplicemente strepitosa, illuminata soprattutto da un’ispiratissimo Banega e da un letale Perisic. Molto bene anche Icardi (che torna al gol) e Gagliardini che conferma le sue enormi potenzialità regalandosi il primo gol in Serie A: non male per uno che l’anno scorso faceva panchina in B. Enorme prestazione anche della coppia difensiva Medel-Miranda: Pioli ha tanti motivi per sorridere.

CAGLIARI-INTER 1-5
MARCATORI: Perisic (I) al 33′, Banega (I) al 39′, Borriello (Ca) al 41′ pt; Perisic (I) al 2′, Icardi su rig. (I) al 22′ , Gagliardini (I) al 44′ st
CAGLIARI (3-5-1-1): Gabriel 5; Pisacane 5,5, Bruno Alves 5, Capuano 5; Isla 4,5, Barella 5 (Dessena dal 33′ st s.v.), Di Gennaro 6 (Sau dal 17′ st 5), Ionita 5, Padoin 5,5; Joao Pedro 5, Borriello 6,5 (Ibarbo dal 31′ st). s.v. (Rafael, Colombo, Crosta, Miangue, Farias, Murru, Deiola, Salamon, Tachtsidis). All: Rastelli 5.
INTER (4-2-3-1): Handanovic 6,5; D’Ambrosio 6, Medel 7, Miranda 7, Ansaldi  6 (Nagatomo dal 44′ st s.v.); Gagliardini 7, Kondogbia 6; Candreva 6, Banega 8 (Joao Mario dal 31′ st s.v.), Perisic 7,5 (Eder dal 28′ st s.v.); Icardi 7. (Carrizo, Andreolli, Palacio, Biabiany, Sainsbury, Santon, Murillo, Barbosa, Pinamonti). All: Pioli 7.
ARBITRO: Di Bello di Brindisi.
NOTE: ammoniti Barella (Ca), Ionita (Ca). 
 
I migliori:
 
Banega 8: partita semplicemente strepitosa del fantasista argentino che mette a tacere le critiche con 90 minuti di qualità eccelsa. Una delizia l’assist per Perisic, ma fantastica anche la punizione che lascia di sasso il povero Gabriel.
 
Perisic 7,5: una doppietta che taglia le gambe al Cagliari e una prestazione di altissimo livello sulla fascia sinistra. Se solo fosse un po’ più continuo…
 
Gagliardini 7: il primo gol in A è il premio meritato per questo ragazzo che si è subito preso le chiavi del centrocampo dell’Inter e che ha margini di miglioramento incredibili.
 
I peggiori: 
 
Isla 4,5: partita insufficiente sia in fase di impostazione che di copertura, in più dorme sul primo gol di Perisic.
 
Ionita 5: nel primo tempo prova con scarsi risultati a proporsi negli inserimenti, sparisce definitivamente nella ripresa.
 
Gabriel 5: poteva fare di più sulla punizione di Banega e regala il rigore a Icardi. Non bene.