Dalla Premier all’idea British League con Celtic e Rangers

Ci potrebbe essere una svolta epocale in Premier League. Il campionato inglese si potrebbe allargare con la partecipazione di alcune squadre di quello scozzese. Tra queste sicuramente le due big Celtic e Rangers. L’idea era già stata avanzata in precedenza e potrebbe prendere sempre più forma.

In seguito alle polemiche e all’eliminazione momentanea della Superlega, qualcos’altro potrebbe cambiare nel calcio. Questa volta, però, si parla dell’Inghilterra. La Premier League è sicuramente uno dei campionati più emozionanti e seguiti di sempre. Dopo anni e anni di storia, il campionato inglese potrebbe avere un cambiamento con un conseguente arricchimento di squadre.

L’idea era quello di introdurre alcune squadre scozzesi nella Premier League in modo da creare la cosiddetta British League. Il progetto era già stato presentato in passato ma non si è concretizzato. Con l’avanzamento della Superlega, l’ipotesi è salita di quota e potrebbe concretizzarsi sul serio.

British League

British League, Celtic e Rangers le nuove arrivate

Sicuramente il campionato scozzese non vanta di un grande blasone. Sono anni che ha un’unica direzione. Il Celtic, è sempre stato il campione in carica prima del ritorno dei Rangers. Durante il fallimento dei Gers, erano proprio i Celti a vincere ogni edizione del campionato. Proprio queste due squadre potrebbero finire in Premier. Così facendo anche il campionato scozzese potrebbe essere più competitivo anche se perderebbe due club importanti.

Oltre all’introduzione di Celitc e Rangers, potrebbe essere rivista anche la formula del campionato che potrebbe diventare a 18 squadre. Inoltre, si penserebbe anche ad una sorta di playoff che riguarderebbe le prime quattro classificate della nuova British League.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione