Brescia: record di cartellini rossi

Il Brescia è la squadra più cattiva d‘Europa. Un’analisi del “Corriere di Brescia” fa venire alla luca questa curiosa statistica: le rondinelle hanno subito ben sei espulsioni e quarantasei ammonizioni in sole quindici giornate. Tre gialli in meno della Ternana.

In Europa solo poche squadre possono “vantare” un record così curioso: In Italia c’è il Genoa, anch’essa con sei espulsioni, ma solo trentotto ammonizioni, e all’estero traviamo Siviglia B e Gimnastic de Tarragona, squadre della Segunda Division spagnola, al secondo posto con lo stesso numero di rossi (ma venti gialli in meno).

brocchi

Le statistiche non sono tutto nella vita, si può anche dubitare della loro utilità qualora si voglia tentare di arrischiarsi a fare pronostici, ma sicuramente indicano delle tendenze, e quella dei ragazzi di Brocchi è un’eccessiva propensione al nervosismo, utile in giuste dosi in quanto indice di sicurezza (sembra un paradosso ma è così), ma deleterio se presente in dosi eccessive.

Brocchi deve capire cosa accade nella testa dei suoi uomini e far sì che essi trattengano tutta la rabbia che hanno in corpo, e che ci deve essere per ottenere risultati, e la sfoghino nel modo giusto, evitando proteste contro arbitri e assistenti o interventi avventati sugli avversari.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana