Calciomercato Juventus, è fatta: preso Bremer! Niente Inter

Bremer Juventus: ora è ufficiale. Il difensore brasiliano del Torino firmerà con i bianconeri. Beffata l’Inter che era quasi riuscita ad accordarsi per il calciatore. Tutte le informazioni e i dettagli della trattativa.

Il caso Gleison Bremer sembra essere ormai terminato. La trattativa per il difensore brasiliano del Torino ha sicuramente monopolizzato il calciomercato estivo. Sembrava essere quasi tutto fatto per un suo approdo all’Inter ma alla fine non è stato così. L’incontro di ieri sera tra Beppe Marotta e l’entourage del giocatore non si è rivelato per nulla fruttuoso.

I neroazzurri avevano davvero in pugno il giocatore, addirittura si vociferava di un accordo già precedente, ma la maglia che vestirà Bremer non sarà quella nerazzurra. La Juventus, infatti, si è assicurata il centrale granata con un’offerta lampo che ha battuto la concorrenza dell’Inter. Il Biscione si era fermato alla proposta di 30 milioni di euro più cinque milioni di bonus, non sufficienti per convincere Urbano Cairo.

Bremer Juventus

Bremer Juventus, pronti circa 50 milioni di euro

La Juventus è partita a tutto sprint verso il calciatore. I bianconeri hanno messo sul piatto ben 40 milioni di euro più 7 milioni di bonus, superando l’offerta dell’Inter. A rendere tutto ciò possibile, infatti, è stata la vendita di Matthijs de Ligt, approdato al Bayern Monaco per 70 milioni più bonus. Con il gruzzoletto accumulato dall’olandese, la Juve ha potuto trovare l’accordo per Bremer.

Tutto ormai fatto, restano solo da limare alcuni dettagli per l’ingaggio che dovrebbe aggirarsi su un quinquennale di circa 5 milioni di euro contro i 4 che offriva la società del Biscione. Manca davvero poco e Bremer sarà ufficialmente un giocatore della Juventus. Questo colpo di scena ha cambiato completamente le carte in tavola dell’Inter che dovrà virare su un nuovo difensore.

Bremer, dopo l’ottima annata con la maglia del Torino, ha voglia di conferme. Eletto come miglior difensore della Serie A, l’ex Atlético Mineiro resta nel capoluogo piemontese ma sulla sponda bianconera.

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione